Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Russiagate, Manafort, ex capo della campagna di Trump, si consegna al Fbi. Rischia 80 anni – News – Italiaoggi

italiaoggi.it – Russiagate, Manafort, ex capo della campagna di Trump, si consegna al Fbi. Rischia 80 anni

Paul Manafort, l’ex responsabile della campagna elettorale di Donald Trump, si è costituito  all’Fbi davanti al procuratore speciale statunitense Robert Mueller.

Lo ha riferito la Cnn. Manafort era stato incriminato venerdì scorso nell’ambito dell’indagine sul Russiagate guidata da Mueller e gli era stato chiesto di consegnarsi.

Al centro dell’inchiesta ci sono le interferenze di Mosca nelle presidenziali Usa, i presunti legami tra il comitato elettorale di Donald Trump e il Cremlino e il possibile intralcio alla giustizia da parte dell’attuale presidente americano.

Le accuse contro Manafort segnano una significativa escalation in un’inchiesta che getta un’ombra su Trump che si appresta a celebrare il primo anniversario della sua elezione.

da la stampa: Chi è Paul, il lobbista dai mille segreti.

I post di Mosca su Fb a 126 milioni di americani

Secondo il New York Times, a Manafort era stato chiesto di consegnarsi alle autorità federali e, con lui, è stato chiamato in causa anche Rick Gates, suo ex socio in affari. Il suo nome, secondo il quotidiano newyorchese, è apparso su documenti collegati alle aziende che l’impresa di Manafort creò a Cipro per ricevere denaro da politici e imprenditori dell’Europa dell’est. Nei conti offshore che farebbero capo a Manafort sarebbero custoditi addirittura 75 milioni di dollari.

Comincia così la settimana più difficile per la presidenza statunitense. Oggi potrebbe essere il giorno delle prime probabili incriminazioni per il cosiddetto Russiagate e manafort riscia di trascorrere nelle prigioni Usa almeno 80 anni.

E il presidente Donald Trump si prepara lanciando un’offensiva attraverso Twitter contro l’ex sfidante alle presidenziali, Hillary Clinton, e il Partito democratico. In una serie di tweet furiosi, ha affermato che “i Dems stanno usando questa terribile (e cattiva per il nostro paese) Caccia alle Streghe per una politica malvagia, ma i repubblicani… stanno ora resistendo come mai prima.

C’è così tanta COLPA da parte dei Democratici/Clinton, e ora i fatti stanno emergendo. FATE QUALCOSA!”, ha scritto Trump.  Trump accusa inoltre i democratici di voler fermare le sue riforme e i suoi tagli alle tasse, facendo scostare l’attenzione sul Russiagate.

“Tutti questi discorsi sulla ‘Russia’ avvengono nel momento in cui i Repubblicani fanno il loro massimo sforzo per storiche Tagli alle tasse&Riforma. E’ questa una coincidenza?

NOT! (no, ndr)”. Secondo notizie di stampa, oggi l’inchiesta del procuratore speciale Robert Mueller sulle presunte interferenze russe nelle elezioni presidenziali del 2016 a favore di Trump hanno portato alle prime incriminazioni da parte di un Grand Giurì. Ma non è chiaro a chi siano dirette.

Sorgente: Russiagate, Manafort, ex capo della campagna di Trump, si consegna al Fbi. Rischia 80 anni – News – Italiaoggi

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense