Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Violenza contro le donne, 28 e 30 settembre in piazza perché “ve la siete cercata”. – ControLaCrisi.org

Risultati immagini per Violenza controle donne, 28 e 30 settembre in piazza perché "ve la siete cercata".controlacrisi.org – Violenza controle donne, 28 e 30 settembre in piazza perché “ve la siete cercata”.

Il 28 settembre le donne tornano in piazza in tutto il pianeta per la giornata mondiale per l’aborto libero. Il 30 ancora proteste in piazza per l’appuntamento contro la violenza contro le donne convocato dalla Cgil.

Occuperemo di nuovo le piazze per dire che l’obiezione di coscienza è una delle forme di violenza che viene agita ogni giorno contro le donne – si legge in una nota sul sito di “Nonunadimeno” -. Sentiamo forte l’urgenza che il 28 settembre sia una giornata di lotta per rispondere all’attacco feroce che mai come in queste settimane ci sta riguardando”.

I fatti di cronaca delle ultime settimane “e il modo indegno in cui gli stessi sono stati trattati, dai media come dalle istituzioni, hanno ormai svelato che cosa è in gioco quando si parla della violenza di genere: il corpo delle donne è un terreno oggetto di conquista, un terreno da espropriare.

Questo è lo sguardo alla base della cultura patriarcale che porta al conseguente gesto della violenza maschile e alle sue molteplici giustificazioni.

Oggi, nello stato di emergenza e di crisi permanente in cui viviamo, quel gesto trasforma i nostri corpi in un campo di battaglia su cui tracciare nuove linee di confine.

La violenza maschile diventa lo strumento utile a legittimare e imporre, allo stesso tempo, il ritorno all’ordine delle donne e delle soggettività fuori norma, così come le politiche autoritarie e razziste”.

Con l’appello, dal titolo ‘Avete tolto senso alle parole’, la Cgil lancia una mobilitazione nazionale “per chiedere agli uomini, alla politica, ai media, alla magistratura, alle forze dell’ordine e al mondo della scuola un cambio di rotta nei comportamenti, nel linguaggio, nella cultura e nell’assunzione di responsabilita’ di questo dramma”.

Perche’ “la violenza maschile sulle donne non e’ un problema delle donne”, che “non vogliono far vincere la paura e rinchiudersi dentro casa”.

“L’appello- ricorda la Cgil- e’ aperto a tutte coloro che vorranno aderire. È fondamentale che il fronte di coloro che vogliono rompere il silenzio cresca ancora”. Nei prossimi giorni verranno rese note le modalita’ delle iniziative territoriali del 30 settembre.

Risultati immagini per Violenza controle donne, 28 e 30 settembre in piazza perché "ve la siete cercata".

imago’s dal web

Sorgente: Violenza controle donne, 28 e 30 settembre in piazza perché “ve la siete cercata”. – ControLaCrisi.org

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *