Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Regionali Sicilia, Alfano annuncia: “La Via sara’ il vicepresidente di Micari, batteremo dilettantismo 5 stelle” – Repubblica.it

Il leader di Ap ufficializza l’accordo con i dem e Orlando in vista del voto: “Voto non è test per nazionali. Salvini? Voleva bus separati per terroni”. La replica del leader leghista: “Poltronaro, lo querelo”. Assenti in platea diversi esponenti Ap da Cascio a Germanà e l’assessore Vermiglio

Iniziano con una foto simbolica nel salone dell’hotel delle Palme: Angelino Alfano accanto a Fabrizio Micari, Gianpiero D’Alia, Giovanni La Via e Giuseppe Castiglione . Da oggi nasce ufficialmente il ticket Micari-La Via con la benedizione di Alfano che dopo mesi di estenuanti trattative ( più a Roma che a Palermo) mette il sigillo sull’accordo con i dem per le regionali. “Preferisco la parola tandem”, dice La Via. “Adesso parleremo di contenuti – aggiunge il vicepresidente di Micari in pectore – dobbiamo lavorare a un’agenda regionale per il lavoro: dobbiamo pensare ai giovani, migliorare l’utilizzo dei fondi europei. Con Micari metteremo a disposizione la nostra esperienza universitaria nella ricerca e tra i giovani”.

Introdotto da Dore Misuraca, Alfano è chiaro: “Oggi annunciamo il sostegno a Micari – dice – la carta migliore contro i 5 stelle: competenza contro il dilettantismo. Faccio presente che è l’unico candidato nuovo , gli altri due sfidanti sono già stati sconfitti nel 2012. Micari ci ha comunicato che La Via sarà il vicepresidente della Regione”. Poi il ministro annuncia: “Avremo capolista importanti , come Ardizzone a Messina . Alcuni deputati uscenti non saranno ricandidati”.

Regionali Sicilia, Alfano: “Micari contro dilettantismo 5 stelle”

Un modo garbato per giustificare assenze di peso in sala , da Francesco Cascio a Nino Germana’. “Pensiamo più ai nuovi ingressi e ai nuovi candidati come Francesco Scarpinato che sarà candidato a Palermo”, continua Alfano che ringrazia anche Giovanni Pistorio , Marcello Gualdani e Simona Vicari. “Caro Micari, al tuo fianco mettiamo a disposizione la nostra squadra – dice Alfano – e non consegneremo a Salvini la Sicilia : perché è stato Salvini , che voleva fare i bus separati a Milano per i “terroni”, a scegliere Musumeci. D’Alema? Ha solo il rancore per Renzi come linea politica e lavora solo per far perdere Renzi. Doveva essere il Tony Blair italiano, fa il rifondarolo comunista in Sicilia”. Ad Alfano Salvini replica in maniera dura: “Da Alfano dichiarazioni da disperato poltronaro – dice Salvini –  Per lui è pronta una querela. Farebbe meglio a pensare alle migliaia di clandestini che ha fatto sbarcare in Sicilia e che i siciliani mantengono da anni”.

Poi il ministro , come fatto da Renzi, avverte: “Questo voto non sono un test nazionale”. E promette: “Faremo della Sicilia una zona franca fiscale per ridare alla Sicilia quanto subito in tema di immigrazione”.

Interviene D’Alia, gran tessitore con Pier Ferdinando Casini dell’intesa di Alternativa popolare con Renzi: “Abbiamo scelto Micari perché è un moderato ed è uno dei più giovani rettori del Paese – dice D’Alia- adesso è il momento di investire dopo il risanamento del bilancio che abbiamo portato a termine. Musumeci? È il candidato di Salvini e Meloni: parla di liste pulite, ma oggi il vero cancro politico è il trasformismo “.

Messaggio riferito a chi ha lasciato Ap e i Centristi, da Giovanni Lo Sciuto a Piero Alongi, Nino Germana’ e Cani, tutti andati con il centrodestra.

Il presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone spiega la scelta di Micari: “Non c’era un politico adatto a fare il presidente della Regione? Certo che c’era, ma dobbiamo riportare al voto il 54 per cento dei siciliani che non vogliono andarci, e quindi occorreva una novità , che si chiama Micari”.

Sorgente: Regionali Sicilia, Alfano annuncia: “La Via sara’ il vicepresidente di Micari, batteremo dilettantismo 5 stelle” – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.