Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Madrid: il referendum per l’indipendenza della Catalogna non si farà – Rai News

A due giorni dal voto è sempre più muro contro muro. Ma domenica 5,3 milioni di persone proveranno ad andare ai seggiTweet Catalogna, l’appello di Puigdemont alla polizia: “Non agite per strategia politica” Catalogna, Puigdemont: potrei essere arrestato prima del voto Referendum catalano. Istruzioni per l’uso29 settembre 2017Domenica non ci sarà alcun referendum per l’indipendenza della Catalogna. E’ la posizione ribadita dal governo centrale di Madrid al termine della riunione settimanale del Consiglio dei ministri.A dirlo è stato il portavoce del governo spagnolo Inigo Mendez de Vigo. Madrid ha inviato più di 10mila agenti di polizia in Catalogna per impedire il voto, per lo più agenti della Guardia civil e della Policia Nacional.. L’offensiva di MadridSulla Catalogna in pieni preparativi per il controverso voto si abbatte dunque l’offensiva di Madrid. La Generalitat ha presentato i dettagli organizzativi della giornata elettorale, mostrando persino l’urna per le schede: una scatola bianca in plastica, con il simbolo della regione autonoma (fabbricata in Cina e dal costo di 5 euro). Durissima la risposta di Madrid. Il governo di Mariano Rajoy ha avvertito i secessionisti: “Ne risponderete davanti ai tribunali”.”Puigdemont ne risponderà in tribunale”Il portavoce del governo spagnolo infatti in conferenza stampa ha anche detto che il governo catalano del presidente Carles Puigdemont dovrà rispondere davanti ai tribunali” per la “grave slealtà istituzionale” di cui si è reso responsabile. “Siamo in presenza di un processo di disobbedienza costituzionale – ha accusato – contro una democrazia europea consolidata e prestigiosa come quella spagnola, in pieno XXI secolo”. Il governo catalano denuncia la procura spagnola per abuso di potereDura anche la risposta della Catalogna. Il ministro della Giustizia catalano Carles Mund ha annunciato la presentazione di una denuncia penale contro il procuratore dello stato spagnolo per “abuso di potere” per la repressione attuata negli ultimi giorni in Catalogna. Mund ha detto che organizzare un referendum secondo la legge spagnola “non è un reato”, e ha precisato che la denuncia sarà presentata anche davanti alla Corte europea dei diritti umani.Barcellona invasa da trattori per il sì al referendum Colonne di trattori, soprannominate “Tractorada”, con la bandiera catalana, hanno intanto invaso Barcellona. Decine di persone hanno accolto festosamente i trattori lungo i viali della città, fin davanti alla Sagrada Familia. Catalani domenica al voto dalle 9 alle 20E’ sempre più muro contro muro, dunque, con il governo catalano che insiste: domenica si voterà dalle 9 alle 20. Sono 5,3 milioni le persone chiamate alle urne, che potranno recarsi nei 2.315 seggi elettorali sparsi in tutto il territorio, 6.249 sezioni in tutto, in cui lavoreranno 7mila persone tra i 50mila volontari coinvolti nell’intero processo elettorale. Se non ci saranno marce indietro, il rischio di tensioni ed incidenti è ovviamente altissimo. Chiuso lo spazio aereo ai voli privati su Barcellona E il governo spagnolo ha deciso la chiusura dello spazio aereo sopra Barcellona ai voli di aereiprivati e elicotteri da oggi a lunedì. La misura non riguarda i voli commerciali dell’aeroporto diBarcellona El Prat e di emergenza, e secondo media catalani punta fra l’altro ad evitare immagini aeree delle grandi manifestazioni che probabilmente si terranno contro il blocco dei seggi.

Sorgente: Madrid: il referendum per l’indipendenza della Catalogna non si farà – Rai News

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *