Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

La forza di Irma si sentirà in tutta Cuba › – Organo ufficiale del PCC

Le bande di nuvole e piogge del pericoloso uragano Irma colpiscono l’estremo orientale del paese e Punta di Maisì già dal tardo pomeriggio di giovedì e anche se i modelli dei pronostici scartano che l’occhio di Irma tocchi la terra cubana, le sequele si faranno notare con forza in tutta la costa nord.Nelle prossime 12 – 24 ore si stima che l’uragano diminuirà alla categoria 4 della scala Saffir-Simpson, cifra che continua ad essere estremamente pericolosa, hanno indicato i funzionari durante la terza riunione del Consiglio della Difesa Nazionale per la Riduzione dei disastri, realizzata mercoledì 6 nella capitale.L’uragano, che ha un’area d’influenza di circa 370 chilometri, si farà sentire in tutto il territorio cubano, ha assicurato il generale di divisione (r) Ramón Pardo Guerra, capo dello Stato Maggiore Nazionale della Difesa Civile (EMNDC).Durante questa riunione, alla quale ha partecipato il membro del Burò Politico del Partito, Esteban Lazo Hernández, presidente dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare di Cuba, è stata invitata la popolazione ad osservare tutte le precauzioni e ad ascoltare le informazioni che offrono i mezzi di comunicazione pubblici del paese. Nelle prossime 48 ore il potente uragano transiterà tra la costa a nord di Cuba e le Bahamas e si pronosticano forti penetrazioni del mare nel litorale della capitale, che potrebbero avanzare sino a 500 metri nella terra ferma, ha assicurato Amílcar Calzada Estrada, capo dell’Istituto di Meteorologia Marina.«Domenica 10 settembre si potranno registrare ondate di cinque metri nel Malecón de L’Avana con una persistenza di circa sei ore, ha informato lo specialista.La popolazione deve proteggersi di fronte a questo fenomeno, non circolare nelle aree basse e ascoltare attentamente le informazioni, ha detto Elba Rosa Pérez Montoya, ministra di Scienza, Tecnologia e Ambiente.La forte penetrazione del mare, così come i forti venti di Irma potranno avere come conseguenza l’interruzione della luce elettrica nelle province più colpite.Di fronte a questa possibilità, l’Unione Elettrica di Cuba ( UEC) garantirà che durante il passaggio dell’uragano ci saranno gruppi elettrogeni in funzione negli ospedali, nei policlinici, nella panetterie e nelle fonti di rifornimento di acqua, ha assicurato Jorge Hernández, specialista principale della difesa civile della UEC.La Ministra di Scienza, Tecnologia e Ambiente, ha raccomandato alle fabbriche situate nelle province più colpite, di isolare bene i rifiuti pericolosi per evitare possibili inquinamenti dell’acqua potabile tra le varie conseguenze.Come prevenzione, di fronte a una situazione del genere, il Ministero degli Interni (Minint) ha distribuito nelle province che saranno colpite dalla violenza di Irma, 187 tonnellate di cloro per assicurare la potabilizzazione dell’acqua in questi territori. (Traduzione GM – Granma Int.)

Sorgente: La forza di Irma si sentirà in tutta Cuba › Cuba › Granma – Organo ufficiale del PCC

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *