Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Test Medicina, perché quest’anno la selezione è due volte più dura | Il Mattino

ilmattino.it – Test Medicina, perché quest’annola selezione è due volte più dura – di Mariagiovanna Capone

È la settimana più dura. Quella da trascorrere sui libri a simulare test, a confrontarsi con altri candidati sulle possibili domande e a capire quest’anno quanti concorrenti sono in gara. Allora diciamolo subito: agli ambiti test di Medicina che si terranno il 5 settembre c’è stato il boom di iscrizioni.

I posti a disposizione nelle università della Campania sono appena 1.018 mentre i candidati superano le 8 mila unità: ce la farà uno studente ogni 12. La crescita più consistente la registra l’Università Federico II con 4.604 iscritti ai test d’ingresso: circa 600 unità in più rispetto allo scorso anno.

Ma se vista rispetto a due anni fa, quando si iscrissero solo 3.801 studenti, ecco che si ha la misura di quanto sia aumentata la voglia di investire la propria carriera universitaria in questo Ateneo.

Crescono lievemente anche gli iscritti ai test della Seconda Università di Napoli con 1.805 unità, poche decine in più rispetto allo scorso anno, come anche all’Università di Salerno sui 1.400 (con un dato ancora non definitivo). I posti a disposizione per Medicina e Chirurgia sono 389 (più 10 posti per gli extracomunitari) alla Federico II, 416 all’Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli (metà per la sede di Napoli e metà a Caserta), 131 all’Università di Salerno.

continua sul quotidiano

Sorgente: Test Medicina, perché quest’anno la selezione è due volte più dura | Il Mattino

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *