Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Prima Pagina – Il Manifesto e i primi articoli online

Dopo decenni di sfruttamento delle risorse africane, di corruzione delle leadership e di commercio di armi l’Ue con il vertice di Parigi torna nel suo “cortile” avviando in Libia, Niger e Ciad un sistema di controlli per fermare la disperazione di chi fugge da miseria e guerre

Roma, rubinetti a secco di notte

Rachele Gonnelli

La crisi idrica della capitale si ripresenta dopo il rientro dalle ferie ma il nuovo ad di Acea Donnarumma per mettere in sicurezza la città pensa solo a una grande opera: il raddoppio dell’acquedotto del Peschiera

“Una doccia a Calais”, l’ironia delle associazioni

Anna Maria Merlo

La giustizia obbliga stato e comune a mettere dei rubinetti per i rifugiati. Il ministro degli Interni vuole evitare a tutti costi di creare “un richiamo”: niente docce, mentre si diffondo le malattie dovute alla mancanza di igiene (e la violenza esasperata dalle condizioni di vita “inumane”, secondo il Consiglio di stato). Macron vuole aprire hotspot in Africa

Israele: Iran fuori dalla Siria o bombardiamo palazzo Assad

Michele Giorgio

Questo è, secondo il Jerusalem Post, l’avvertimento che dietro le quinte fonti israeliane hanno dato alla Russia, alleata di Tehran e Damasco. Netanyahu durante la visita ieri del segretario generale dell’Onu Guterres ha lanciato pesanti accuse alle Nazioni Unite

Papa Francesco ultima speranza dei Rohingya in fuga

Emanuele Giordana

I pogrom dell’esercito birmano stanno cancellando la minoranza musulmana. Bergoglio: il 27 novembre viaggio in Myanmar e Bangladesh. Dacca, che ospita mezzo milione di profughi, ora chiude le frontiere; l’India li rimpatria

Cultura

Castro, le rovine fra i licheni

Marco Bascetta

Storia e miseria della «capitale» del potente feudo Farnese nella Tuscia, che ebbe alterne fortune per 112 anni e oggi è un luogo impervio, ingoiato dai dirupi del tufo

Un detenuto sospeso tra innocenza e perversione

Lia Tagliacozzo

«Si fermi qui», di Iain Levison, per le edizioni e/o. Un romanzo ispirato a una storia vera: nel 2002 Richard Ricci venne accusato, pur estraneo ai fatti, di essere il rapitore della dodicenne Elizabeth Smart

L’intellettuale dalla parte dei diseredati

Michele Nani

In un libro uscito per Mimesis, a cura di Mariamargherita Scotti, la storia biografica e culturale del primogenito di Alberto, che rifiutò di dedicarsi all’impresa di famiglia

L’Ultima

Colin Meads, il giocatore del secolo

Peter Freeman

Seconda linea degli All Blacks neozelandesi scomparso il 20 agosto, è stato una leggenda del rugby mondiale. Il più duro di tutti, ben diverso dai «super-eroi» di oggi. Nelle ore che hanno seguito la sua morte, davanti alla porta di casa di molti cittadini sono comparsi palloni da rugby, un modo per onorarne la memoria

Sorgente: Prima Pagina – Il Manifesto | Giornalone

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *