Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Prima Pagina – Il Manifesto e i primi articoli online

Salvi i tre bambini sepolti dalle macerie, due i morti, decine i feriti, 2600 gli sfollati. Ma non è il tragico bilancio del sisma che ha colpito Ischia. È il risultato di zero prevenzione e abusivismo senza limiti. Lo denuncia il presidente dei geologi, «allucinante morire di magnitudo 4», lo conferma il capo della protezione civile, «costruzioni con materiali scadenti e fuori norma»

Ipotesi Borrelli come Bertolaso

Mario Di Vito

Al comando di tutte le operazioni potrebbe andare il capo della protezione civile, come fu nel 2009 all’Aquila

Gli «eroi» sotto organico, senza riposo e senza mezzi

Massimo Franchi

La Fp Cgil denuncia: vigili del fuoco in emergenza continua, dal governo solo propaganda. «Per noi è stato un anno devastante. Dal sisma di Amatrice a quello Norcia, passando per Rigopiano fino alla vera emergenza nazionale degli incendi. Guadagniamo 1.350 euro al mese. Siamo 28.500 e dovremmo essere 40mila. Il governo annuncia 400 assunzioni ma dovevano essere 569 ed entreranno in servizio a giugno 2018»

Erdogan sfida Berlino e Bruxelles: stato di emergenza a oltranza

Chiara Cruciati

Alta tensione con la Germania dopo l’arresto in Spagna dello scrittore turco-tedesco Akhanli. Il commissario europeo all’allargamento ribadisce il congelamento delle trattative per l’ingresso nella Ue e il presidente risponde inasprendo la repressione

Commenti

Gli «adulti» a guardia del presidente

Fabrizio Tonello

Per il momento, nessuno ha ancora pensato di inviare una squadra di psichiatri alla Casa bianca ma è interessante il fatto che molti repubblicani «difendano» Trump sostenendo che non può fare troppi danni perché a controllarlo ci penseranno «gli adulti». Gli adulti sarebbero i tre generali che ha nominato in posti chiave dell’amministrazione

SIRIA

Raqqa, decine di morti sotto le bombe Usa

Michele Giorgio

I raid sono in appoggio all’avanzata curda contro l’Isis ma il prezzo più alto lo pagano i civili intrappolati nella città. L’opposizione siriana invece riferisce di decine di morti causati da aerei russi. Erdogan minaccia una guerra per fermare i referendum per l’indipendenza curda

Roberto Gottardi, chiaroscuri cubani

Maurizio Giufrè

All’età di 90 anni muore l’architetto che sognò la «forma della rivoluzione». Con Vittorio Garatti e Ricardo Porro, nel 1961 progettò la Escuela Nacionales

Vijayanagara, il regno dello sfarzo

Cinzia Pieruccini

Esplorando uno dei maggiori centri dell’Asia, luogo prediletto da Rama. Il suo nome adesso è Hampi, è un villaggio del Karnataka, nell’India meridionale. Era una metropoli cosmopolita, tollerante, che ospitava anche quartieri musulmani

Web, cinefilia e critica nel terzo millennio

Matteo Boscarol

Negli ultimi anni i programmi audio scaricabili online si sono moltiplicati, molti parlano di cinema. La voglia di dialogo e la libertà del mezzo aprono nuovi orizzonti rispetto ai media tradizionali

Dentro la vita come un tuffo sott’acqua

Fabiana Sargentini

Correva l’anno 1991 e al festival del cinema di Venezia, in una delle ultime proiezioni, ho visto «Y tu mamá también» per la prima volta

Sorgente: Prima Pagina – Il Manifesto | Giornalone

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *