Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Notte di San Lorenzo, quando sarà il picco di stelle e dove vederle – Magazine – quotidiano.net

Risultati immagini per fenomeno astronomico delle Perseidi,quotidiano.net – notte di San Lorenzo quando sarà il picco di stelle e dove vederle. Decine e decine di stelle cadenti visibili a occhio nudo ogni ora.

La notte di San Lorenzo è alle porte. Una di quelle notti in cui le porte vanno aperte per uscire ad ammirare le Perseidi, fenomeno più comunemente noto con il nome di Lacrime di San Lorenzo o, banalmente, stelle cadenti.

Lontano dall’essere soltanto il titolo di una poesia trita e ritrita, il 10 agosto è decisamente una data da segnare sul calendario.

E allora tutti con il naso all’insù nella speranza di intravedere una scia luminosa ed esprimere un desiderio. Ma oltre ai sospiri e ai sognatori, quali sono le ragioni scientifiche di questo avvenimento?

PERCHE’ – Si tratta di uno sciame meteorico che avviene quando la Terra, girando intorno al Sole, attraversa l’orbita di una cometa che ha lasciato una scia di detriti. Quando entra a contatto con l’atmosfera – ad una velocità di alcune decine di chilometri al secondo – questi piccoli frammenti di roccia (meteoroidi) bruciano per attrito con l’atmosfera, lasciando in questo modo delle suggestive scie luminose (le meteore, le cosiddette ‘stelle cadenti’).

10 agosto, la notte delle stelle cadenti

QUANDO – La Terra attraversa la stessa zona di spazio ogni anno, ecco perchè gli sciami sono fenomeni che ricorrono ogni anno intorno alla stessa data. il fenomeno astronomico delle Perseidi, uno dei più belli e attesi dell’anno in termini di osservabilità, ha generalmente luogo un paio di giorni più tardi del ‘classico’ 10 agosto.

IL PICCO – Quest’anno il momento migliore sarà la notte del 12 agosto fino alle prime luci dell’alba del 13, con una media di circa un centinaio di scie luminose osservabili ad occhio nudo ogni ora. Sarà questo il momento in cui una pioggia di meteore riempirà il cielo di code luminose, quelle che dalla Terra percepiamo come (e chiamiamo) stelle cadenti.

Magiche notti di stelle cadenti con le “guide” della Lipu

COME – Per osservarle al meglio sarà necessario attendere la parte più alta della notte, nonostante la luce della luna darà più fastidio. Per godersi al meglio lo spettacolo il consiglio è di recarsi in luoghi privi di inquinamento luminoso e guardare verso la costellazione di Perseo, da cui giungono le stelle cadenti che proprio da qui ricevono la loro denominazione.

foto – Notte di San Lorenzo, chi vorrebbero baciare le donne italiane

CURIOSITA’ – I nomi degli sciami meteorici si riferiscono a quelli delle costellazioni da cui paiono giungere tutte le scie luminose, sebbene in realtà si tratti della direzione verso cui la Terra si muove lungo la sua orbita in quella data. Oltre a quello delle Perseidi, quelli più famosi sono le Leonidi, visibili intorno al 17 novembre, e le Quadrantidi, dal 2 al 5 gennaio.

Sorgente: Notte di San Lorenzo, quando sarà il picco di stelle e dove vederle – Magazine – quotidiano.net

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *