Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Migranti, vertice Parigi promuove intese Italia-Libia – Mondo – ANSA.it

ansa.it – Migranti, vertice Parigi promuove intese Italia-Libia’. Opportuno progetto italiano che coinvolge 14 comunità locali’

“In partenariato con l’Ue, la Germania, la Spagna, la Francia e l’Italia continueranno a migliorare la cooperazione economica con le comunità locali che si trovano lungo le rotte migratorie, in particolare nella regione dell’Agadez (Niger) e in Libia, al fine di creare fonti di guadagno alternative e renderle indipendenti dai trafficanti di esseri umani. In questo senso, il progetto italiano di cooperazione con 14 comunità locali sulle rotte migratorie in Libia è molto opportuno”: lo si legge nel documento del vertice a 4 di domani a Parigi che l’ANSA è in grado di anticipare.

“Il salvataggio in mare resta una priorità. Germania, Francia, Spagna e l’Alto rappresentante Ue si felicitano per le misure prese dall’Italia nel pieno rispetto del diritto internazionale. Il codice di condotta in materia di salvataggi in mare è un passo avanti positivo che consente di migliorare coordinamento e efficacia dei salvataggi.

I capi di Stato e di governo chiedono a tutte le Ong che operano in zona di firmare il codice e di rispettarlo”: è un passaggio del documento del vertice di domani a Parigi tra Macron, Gentiloni, Merkel e Rajoy di cui l’ANSA ha preso visione.

“Tutti in Europa devono accettare che il vecchio sistema-Dublino non è sostenibile. Non può essere che Grecia e Italia debbano sopportare da sole tutto il carico, soltanto a causa del fatto che la loro posizione geografica è tale che i profughi arrivano da loro”, ha detto Angela Merkel in una intervista alla Welt am Sonntag. “Per questo i profughi vanno distribuiti in modo solidale”.

Sorgente: Migranti, vertice Parigi promuove intese Italia-Libia – Mondo – ANSA.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *