Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Migranti sgomberati, spaccatura nel M5s. Di Maio contraddice Fico: il primo difende la Polizia, il secondo la accusa – News – Italiaoggi

italiaoggi.it/ – Migranti sgomberati, spaccatura nel M5s. Di Maio contraddice Fico: il primo difende la Polizia, il secondo la accusa

Migranti e sgomberi, i M5s si spaccano. Dopo gli scontri fra rifugiati e polizia a Roma, all’interno dello stesso partito, le posizioni si sono nettamente separate: da una parte, il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, che si schiera dalla parte della polizia (sotto accusa per la frase del funzionario che invitava gli agenti a spaccare le braccia ai migranti); dall’altra, il presidente della commissione di vigilanza Rai, Roberto Fico, che dichiara di non riconoscersi in uno “stato che procede con sgomberi come quello di Roma”.

«Se c’è un immobile occupato abusivamente in questo caso da migranti rifugiati è giusto che questo immobile venga sgomberato!, ha detto Di Maio.

«Si devono sgomberare gli immobili abusivi, si deve dare un’alternativa a queste persone, perché sono rifugiati aventi diritto, ma non si può tollerare che si lancino bombole di gas o altri oggetti contro la nostra Polizia di Stato ed è allucinante che stamattina faccia più notizia una frase infelice di un agente che spero abbia fatto solo per la tensione del momento.

Fa più notizia questo che loro che lanciano di tutto contro la polizia». Fico, storico esponente degli “ortodossi” del Movimento 5 stelle, contraddice invece Di Maio.

«Uno Stato che si organizza in questo modo per sgombrare da un palazzo abitato da bambini, donne e uomini che hanno oltretutto lo status costituzionale di rifugiati – ha scritto invece Fico su Facebook – è uno Stato che non mi rappresenta. La mediazione culturale e il dialogo si attuano ad oltranza».

A giudizio di Fico, «il questore di Roma e il prefetto di Roma hanno sbagliato e queste sono tutte nomine di responsabilità governativa. Il governo – dice Fico – ne tragga le dovute conseguenze”.

“Il lancio di una bombola del gas contro le forze di polizia così come la frase del funzionario di polizia sono atti e atteggiamenti gravissimi, ma non cadrò nel tranello – ha sottolineato ancora l’esponente stellato, contraddicendo ma senza nominarlo il suo collega Di Maio – di parteggiare per l’una o per l’altra parte. Le responsabilità penali nella nostra giurisprudenza sono personali ed in quanto tali vanno considerate”.

“Voglio affermare con forza – ha detto ancora Fico – che il dialogo, la cooperazione, l’integrazione, la mediazione culturale, l’inclusione partendo proprio dai più deboli della nostra società debbono essere valori fondanti di tutte le politiche e voci importanti del bilancio».

Sorgente: Migranti sgomberati, spaccatura nel M5s. Di Maio contraddice Fico: il primo difende la Polizia, il secondo la accusa – News – Italiaoggi

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *