Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Migranti, nello stretto di Gibilterra in acqua-scooter sognando l’Europa | Euronews

Viaggiavano a bordo di imbarcazioni di fortuna e addirittura su uno scooter d’acqua. Seicento migranti africani sono stati intercettati a largo della costa spagnola, tra il Marocco e la penisloa iberica, durante la giornata di mercoledì. Tra loro 34 minori e un neonato. La maggior parte di loro dopo essere stata salvata è stata portata al porto di Tarifa, tanti, venivano da Paesi subsahariani.Centoventi di loro si suppone che non ce l’abbiano fatta, che siano morti affogati nel Mar Mediterraneo.l numero di migranti su una rotta secondaria del Mediterraneo occidentale verso la Spagna è salito bruscamente nel mese di luglio; nello stesso periodo si è registrato un calo del 57 per cento, rispetto a giugno, dei migranti che arrivano in Italia dalla Libia, i dati sono dell’‘agenzia di frontiera dell’Unione europea Frontex.Nell’ultimo anno in Spagna ci sono stati 9000 sbarchi: triplicati rispetto al 2016, fanno sapere le Nazioni Unite, e la rotta occidentale se continua questo trend, potrebbe risultare favorita rispetto a quella balcanica, si potrebbero registrare piû sbarchi in Spagna che in Grecia.Il tragitto d’altronde è breve: lo stretto di Gibilterra, 12 km, che i migranti tentano di percorrere anche con mezzi senza motore. Un modo per bypassare i trafficanti di uomini, evitare i pagamenti e le carceri libiche. Molti dei migranti una volta in mare contattano le autorità spagnole attraverso i social network per comunicare la loro posizione.

Sorgente: Migranti, nello stretto di Gibilterra in acqua-scooter sognando l’Europa | Euronews

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *