Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Furgone travolge la folla sulla Rambla a Barcellona: 13 morti, molti feriti – Rai News

La polizia: è un attentato terroristico. Ma conferma per ora solo una vittima e 32 feriti. L’uomo alla guida del mezzo è armato e si è asserragliato in un ristorante turco con alcuni ostaggi, forse assieme a un complice. Secondo alcuni media, è stato arrestato il giovane che ha affittato il furgoneTweet Barcellona, diffuso il numero di emergenza del consolato generale italiano Spagna, l’ultimo attentato risale al 2004 Furgone investe la folla sulla Rambla a Barcellona. Le immagini dell’attentato

17 agosto 2017

Attentato terroristico a Barcellona, in Spagna. Un furgone ha travolto numerosi pedoni che affollavano la Rambla di Catalogna, nel centro della città. Ci sarebbero 13 morti. La polizia ne conferma uno. Isolata la zonaLa polizia, che ha circondato e isolato la zona, invita cittadini e turisti a evitare l’area. I media spagnoli parlano di 13 morti, ma la polizia finora ne ha confermato solo uno. Almeno 32 i feriti. Sul posto sono accorse numerose ambulanze. Chiusa la stazione della metropolitana della vicina Plaça Catalunya. Molti negozi della zona hanno abbassato le saracinesche con i clienti all’interno. Il governo catalano, al momento, parla di un morto e di decine di feriti in gravi condizioni.Media: attentatore barricato in un ristorante con complice e ostaggiIl conducente del furgone è fuggito ed è armato. Secondo alcune fonti si è barricato in un ristorante turco, Luna de Istanbul, forse assieme a un complice, e con un numero imprecisato di ostaggi. Le forze speciali sono pronte all’irruzione, mentre la polizia tenta di negoziare con il terrorista. Il locale si trova presso il mercato della Boqueria. La Boqueria si trova sulla Rambla, nella parte sud. L’attentato era avvenuto all’inizio della passeggiata turistica nota in tutto il mondo. Il furgone andava a 80 km orari, una corsa di 500 metri Il furgone che ha travolto i pedoni sulla Rambla procedeva a una velocità di 80 km orari e ha percorso circa 530 metri prima di fermare la propria corsa. Il mezzo era arrivato sulla passeggiata della città catalana da via Pelai e si è fermato nell’area del Teatro Liceo. Secondo diversi testimoni, l’autista cercava di investire più pedoni possibile, procedendo a zig zag. All’interno del furgone sarebbe stato rinvenuto un passaporto spagnolo appartenente a un uomo di origini mediorientali. La polizia, però, non conferma e chiede silenzio per permettere agli specialisti di lavorare al meglio.Identificato chi ha affittato il furgoneUn van utilizzato nell’attentato terroristico di Barcellona è stato affittato da Driss Oukabir a Santa Perpetua de la Mogada, in Catalogna. Lo ha riferito El Pais, citando l’identificazione della Guardia civile e pubblicando una fotografia dell’uomo.Trovato secondo furgoneLa polizia ha trovato a Vic, nella regione di Barcellona, il secondo furgone, quello targato, 7083 JVD, che l’autore dell’attentato ed un suo sospetto complice avevano noleggiato per la fuga. Il primo era un furgone Fiat Bianco con cui l’autista si è scagliato sulla folla nella zona pedonale della Rambla all’altezza di Piazza Catalunya. Lo riferisce la rete catalana Tv3 citando fonti della polizia.El Mundo: auto contro agentiSecondo il quotidiano “El Mundo”, dopo l’attentato a La Rambla, un’auto avrebbe cercato di investire tre agenti durante un controllo.El Periodico: la Cia aveva lanciato un’allerta 2 mesi faLa Cia aveva allertato i Mossos, la polizia catalana, due mesi fa sulla possibilità che Barcellona, e in particolare la Rambla, potesse essere lo scenario di un attentato terrorista come quello di oggi. Lo riferisce il quotidiano spagnolo El Periodico.

Sorgente: Furgone travolge la folla sulla Rambla a Barcellona: 13 morti, molti feriti – Rai News

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *