Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Corea Nord: vendetta sanzioni ‘mille volte più grande’ – ANSA.it

La vendetta della Corea del Nord contro gli Stati Uniti per le dure sanzioni Onu sarà “mille volte più grande”: lo ha affermato oggi Pyongyang in un comunicato in cui il regime afferma che le sanzioni sono il frutto di un “odioso complotto degli Usa per isolare e soffocare” la Corea del Nord. Le misure, prosegue la nota, non costringeranno mai il Paese a trattare sul suo programma nucleare.Trump-Moon, ‘minaccia seria e diretta’ “La Corea del Nord rappresenta una crescente minaccia, seria e diretta, contro gli Stati Uniti, la Corea del Sud e il Giappone, così come contro gran parte dei Paesi nel mondo”: lo hanno affermato il presidente Usa Donald Trump e il presidente sudcoreano Moon Jae-in in una dichiarazione congiunta rilasciata dalla Casa Bianca dopo un colloquio telefonico avvenuto domenica sera tra i due leader.Lavrov a ministro Pyongyang, evitare uso forza – Tutte le parti coinvolte nella crisi coreana devono “evitare l’uso della forza” e “cercare metodi politici e diplomatici per risolvere i problemi che la regione sta affrontando, inclusa la denuclearizzazione della penisola coreana”: è questo – secondo il ministero degli Esteri russo – il contenuto delle parole rivolte dal capo della diplomazia russa Serghiei Lavrov al suo omologo nordcoreano Ri Yong-ho durante l’incontro svoltosi a Manila.Tillerson, stop lanci missili Pyongyang – Il miglior segnale che la Corea del Nord potrebbe dare per dimostrare che e’ pronta a negoziare con gli Stati Uniti sarebbe quello di interrompere i lanci missilistici: lo ha detto il Segretario di Stato americano Rex Tillerson a Manila. Parlando a margine dell’Associazione delle nazioni del sudest asiatico nella capitale filippina, Tillerson ha sottolineato che l’interruzione dei lanci rappresenterebbe il “primo e più forte segnale” da parte di Pyongyang.

Sorgente: Corea Nord: vendetta sanzioni ‘mille volte più grande’ – Asia – ANSA.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *