Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Disabilità – Disabili cacciati in strada. La giunta Raggi colpisce ancora | l’Unità TV

unita.tv/ – Disabili cacciati in strada. La giunta Raggi colpisce ancora. L’Hagape 2000 Onlus è stata invitata dal Comune Di Roma a lasciare le stanze di via Pullino 71.

Lasciare i locali. Dopo 20 anni e con solo due giorni di preavviso. Il 28 giugno, con una lettera datata il 26 l’Hagape 2000 Onlus è stata invitata dal Comune di Roma a lasciare le stanze di via Pullino 71 , avute in comodato d’uso. Lì l’associazione, impegnata nell’assistenza di ragazzi disabili, ha la sede legale e svolge la sua attività.

Francesca De Masi, presidente dell’associazione spiega: “Sono circa 50 ragazzi e ragazze che grazie ai laboratori organizzati e pagati dagli stessi genitori, associati nella Onlus (e che quindi non gravano sui bilanci comunali) ogni giorno frequentano 13 diversi laboratori: da quello di teatro a quello di lavoro sulle emozioni e la comunicazione, dalla pittura alla ceramica fino all’educazione psicomotoria.

Infatti il Comune di Roma ha deciso di portare avanti una delibera del commissario Tronca che rimette in discussione le concessioni per gli enti no profit, le quali devono essere assegnate tramite bando”.

Non appena ricevuta la lettera di sfratto, la onlus si è attivata inviando una email in Comune. Ma al momento nessuna risposta è arrivata dalla sindaca Virginia Raggi. Solo un delegato dell’assessorato ai Servizi sociali ha promesso via mail di attivarsi.

Ma per Hagape 2000 in Campidoglio non basta. Sulla loro pagina facebook attaccano: “L‘Hagape 2000 Onlus è stata invitata dal Comune Di Roma a lasciare le stanze di via Pullino 71 , è vittima di un’inerzia gestionale del sindaco, degli assessori e del presidente del Municipio VIII che condanna alla solitudine e alla morte, con un gesto sprezzante, 50 famiglie con ragazzi disabili.

Le famiglie che formano l’Hagape2000 Onlus sostengono con regolari contributi in denaro i servizi erogati dall’Associazione in quanto i fondi del 5×1000 sono scarsi: i genitori inoltre sono presenti quotidianamente all’associazione occupandosi di tutto ciò che serve al funzionamento dei laboratori e per mantenere gli spazi.

Si chiede un’immediata delibera comunale che conceda la proroga del comodato d’uso gratuito all’associazione Hagape2000 Onlus. Le madri e i padri, alcuni ormai settantenni, di questi ragazzi che amano oltre ogni dire, non si arrenderanno a veder spazzato via tutto il loro lavoro e la sola possibilità di avere una vita gratificante per i loro figli!”.

Ma questo non è l’unico caso. “Dopo la chiusura del centro ‘la Casetta’ in V Municipio – commenta la deputata dem Laura Coccia – a cui abbiamo assistito qualche mese fa, le famiglie romane di persone con disabilitá continuano a perdere associazioni e punti di riferimento. In questo primo anno di giunta Raggi, chi ha delle difficoltà si ritrova spesso solo e privo delle certezze che avevano sempre avuto”.

A continua lo sfratto delle Associazioni per persone disabili avvolto dal silenzio assordante di @virginiaraggi e @baldassarrelaur

….

#TerrazzaPD – Ape, istruzioni per l’uso

hagape

Sorgente: Disabilità – Disabili cacciati in strada. La giunta Raggi colpisce ancora | l’Unità TV

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.