Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

IL ROGO DEI DIMENTICATI

Il grattacielo bruciato era un edificio di edilizia popolare. Luoghi dove si concentra chi non conta ma è necessario per le competizioni globali.

Può accadere che nella città con il maggior concentrato di ricchezza del pianeta, un grattacielo bruci facendo decine di morti? Non dovrebbe accadere. Scopriamo invece un volto oscuro e ignoto. Il grattacielo bruciato era un edificio di 24 piani nato come edilizia popolare. Ad abitarlo, soprattutto famiglie con bambini. Circa 500 persone dormivano quando è scoppiato l’incendio che ha seminato terrore e morte. Un incendio annunciato, perché il comitato dei residenti aveva avvertito del rischio per le troppe inadempienze della proprietà. Ora ci accorgiamo di essere davanti ad una Londra che pochi conoscevamo. Molto lontana da quella che passa in tv e sui giornali. Una manovalanza oscura che permette ogni giorno di risplendere alla città-vetrina ammirata e talvolta invidiata. È la Londra che non vediamo e che naturalmente nessuno ci fa mai vedere così come nessuno vedeva né sapeva delle periferie di Parigi.

Luoghi dove si concentra chi non conta ma è comunque necessario perché la grande città continui a svettare nelle competizioni globali.

Ci sono due Londra (ma anche due Parigi, Milano, Barcellona). Due città che vanno a velocità completamente diverse. E c’è da chiedersi sino a quando questa differenza di destino potrà coesistere. Sino a che punto la ricchezza sfacciata potrà permettersi di moltiplicarsi senza che neppure si trovino le risorse per mettere in sicurezza i circuiti elettrici in un grattacielo popolato da 500 persone.

Sono proprio queste diseguaglianze che stanno minacciando la sopravvivenza dell’Europa ormai identificata, insieme alla globalizzazione, come la causa principale di tanti squilibri. Il disagio sociale è cresciuto di pari passo alla scomparsa della classe media. Vogliamo un’Europa diversa perché sappiamo bene che l’area più ricca del mondo come quella in cui viviamo non avrebbe difficoltà a trovare, al suo interno le risorse per finanziare i programmi di inclusione. Invece la Ue si è attorcigliata attorno alle sue contraddizioni lasciando galoppare gli egoismi nazionali. Brexit è diventata il simbolo di questa rivolta. Il grattacielo che brucia è il simbolo degli errori provocati da politiche sbagliate.

Sorgente: IL ROGO DEI DIMENTICATI

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *