Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Portogallo, incendio devasta boschi intorno a Pedrógão Grande. Il governo: “Le vittime sono 57” – Repubblica.it

Continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime del violento incendio che da sabato sta devastando i boschi attorno alla cittadina di Pedrógão Grande, nel centro del Portogallo a circa 150 chilometri a nordest di Lisbona: il ministro dell’Interno Jorge Gomes ha detto che i morti sono 57 e i feriti 59, 5 dei quali gravi. Secondo le autorità locali, le vittime sono in gran parte automobilisti rimasti bloccati dalle fiamme lungo la strada che collega Figueiro dos Vinhos a Castanheira de Pera nel distretto di Leiria.Al momento, riferiscono i media portoghesi citando il ministro dell’Interno Jorge Gomes, sono 18 le persone morte carbonizzate nelle loro auto bloccate dalle fiamme, in alcuni casi intere famiglie. Almeno tre persone sono morte soffocate dal fumo. Ci sono anche 59 feriti, alcuni in gravi condizioni e dei dispersi. “E’ difficile dire se fuggivano dall’incendio o se sono stati sorpresi dal fuoco”, ha detto Gomes.A fuoco i boschi attorno a cittadina portoghese: decine di vittimeNavigazione per la galleria fotografica1 di 18Immagine PrecedenteImmagine SuccessivaSlideshow {} {}I primi soccorritori che sono riusciti ad arrivare sul luogo hanno parlato di “scenario orribile”, ha aggiunto Gomes che ha poi specificato come fra i feriti ce ne siano cinque “in gravi condizioni”, quattro pompieri ed un bambino. Sul posto sono giunte anche squadre di psicologi per dare conforto ai sopravvisuti molti dei quali si trovano “in stato di shock” per la perdita di familiari.Le fiamme si sono propagate nella notte di sabato in un modo che “non ha spiegazioni”, ha insistito Gomes sottolineando come il forte vento abbia trasformato un rogo di picocle dimensioni in “un incendio impossibile da controllare”. Si tratta dell’incendio col numero di vittime più alto degli ultimi anni nel Paese. Nell’estate del 2003, roghi in diverse località uccisero circa 20 persone.Il fuoco ha distrutto alcune case della zona e sul posto sono arrivati il capo dello Stato, Marcelo Rebelo de Sousa, e il primo ministro portoghese, António Costa che ha parlato di “una tragedia di grandi dimensioni”.Portogallo, a fuoco foresta a 200 km da Lisbona: “Decine di morti”Condividi A combattere contro l’incendio ci sono pompieri giunti da Setubal, Coimbra e Lisbona. Il fuoco tuttavia si mantiene attivo su quattro fronti e ha obbligato alla chiusura di molte strade della città di Pedrogao Grande. Sul posto lavorano anche due Canadair provenienti dalla Spagna ed in mattinata ne dovrebbero giungere altri dalla Francia.Pronti ad interveniure, se richiesto, anche i due Canadair CL 415 del Dipartimento dei vigili del fuoco italiani. “I miei pensieri vanno alle vittime dell’incendio in Portogallo. Abbiamo attivato il meccanismo Ue di protezione civile”, ha scritto su Twitter il presidente della Commissione Europea, Jean Claude Juncker. My thoughts are with the victims in #Portugal. I commend the bravery of the firefighters.EU civil protection mechanism activated & will help — Jean-Claude Juncker (@JunckerEU) 18 giugno 2017Il Portogallo è stato investito in questi giorni da una ondata di caldo con temperature che hanno toccato anche i 40 gradi. Incendi boschivi sono in atto in diverse parti del Paese.

Sorgente: Portogallo, incendio devasta boschi intorno a Pedrógão Grande. Il governo: “Le vittime sono 57” – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *