Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Milizie curde filo-Usa entrate a Raqqa – Medio Oriente – ANSA.it

ansa.it – Milizie curde filo-Usa entrate a Raqqa. Sana e Ong, 12 civili uccisi ieri in raid Coalizione

 Milizie curdo-siriane sostenute dagli Stati Uniti sono entrate nella parte urbana di Raqqa, roccaforte dell’Isis nel nord della Siria.

Lo riferiscono all’ANSA fonti di attivisti anti-Isis in collegamento con loro familiari rimasti nella città assediata dai curdi su tre lati.
Le fonti affermano che l’attacco curdo-americano avviene per ora sul lato orientale della città.

L’attacco curdo-Usa su Raqqa è portato da circa cinquemila miliziani inquadrati nelle ‘Forze democratiche siriane’, piattaforma guidata dall’ala siriana del Pkk e composta anche da elementi arabi della zona. Lo riferiscono fonti locali situate ai margini del fronte tra curdi e miliziani jihadisti.

“Daremo immediatamente la risposta necessaria se ci troveremo di fronte a una situazione che minacci la nostra sicurezza a Raqqa o in qualsiasi altro punto della regione”.

Lo ha detto il premier turco, Binali Yildirim, a proposito dell’offensiva sulla ‘capitale’ dell’Isis in Siria, avviata dalle milizie a guida curda delle Forze democratiche siriane (Sdf) con il sostegno degli Usa.

Ankara considera i curdi siriani dell’Ypg come una “organizzazione terroristica” legata al Pkk.

I raid aerei compiuti ieri dalla Coalizione anti-Isis guidata dagli Usa su Raqqa hanno ucciso almeno 12 civili, secondo quanto riferito dall’agenzia governativa siriana Sana e dall’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), vicino alle opposizioni.

La campagna di bombardamenti aerei e di artiglieria si è intensificata negli ultimi giorni proprio per facilitare l’avanzata delle forze curdo-siriane, guidate dall’ala locale del Pkk, verso la città di Raqqa circondata su tre lati. Venerdì scorso, secondo la Sana, decine di persone sono state uccise in raid aerei compiuti dalla Coalizione.

Siria: Usa colpiscono forze pro-regime – La coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti ha colpito le forze pro-regime in Siria dopo che queste hanno oltrepassato la zona di demarcazione nei pressi di una base. ‘

‘Nonostante i precedenti avvertimenti, le forze pro-regime sono entrate in una zone di de-escalation con artiglieria, tank e veicoli armati e piu’ di 60 uomini che puntavano a minacciare la coalizione e i partner della base di At Tanf”, recita il comunicato della Coalizione.

Sorgente: Milizie curde filo-Usa entrate a Raqqa – Medio Oriente – ANSA.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *