Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Legge elettorale: maggioranza battuta in Aula su emendamento

Legge elettorale: maggioranza battuta in Aula su emendamento opposizione.

Il patto a 4 tra Pd, M5S, Forza Italia e Lega non ha retto al primo voto segreto. L’aula della Camera ha infatti approvato a scrutinio segreto l’emendamento Biancofiore (Fi) nonostante il parere contrario della commissione. Si tratta di un emendamento poco rilevante, che ha per oggetto il Trentino. I sì sono stati 270, i no 256, un astenuto. “Oggi il M5S ha dimostrato che la sua parola non vale nulla”, ha detto nell’Aula della Camera il presidente dei deputati Pd Ettore A lui risponde ugualmente sdegnato Toninelli: “Hanno oltre 300 deputati. Se c’è qualcuno responsabile sono loro”Per pochi secondi, a causa di un disguido tecnico, il tabellone ha mostrato le palline rosse e verdi, come se la votazione fosse palese e non segreta. In quel frangente, si è visto come i voti mancanti alla maggioranza a 4 mancassero dal settore dei grillini. Non nega infatti Danilo Toninelli, del M5S: “Questo era un emendamento di giustizia perchè applica la legge elettorale al Trentino. M5s non voterà mai contro norme di giustizia”.

Sorgente: MS

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv