Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Lavoro, Eurostat: “In Ue 243,2 milioni di occupati, è il massimo storico. Nel primo trimestre +0,4%” – Il Fatto Quotidiano

Nel primo trimestre 2017 l’occupazione nell’Eurozona e nella Ue è cresciuta più del previsto, raggiungendo i massimi storici. Sale anche il dato italiano, ma con un ritmo inferiore alla media degli altri Paesi: +0,4% è l’incremento rispetto ai tre mesi precedenti nei 28 Stati dell’Unione Europea, +0,3% l’aumento dell’Italia nello stesso periodo.Il numero delle persone occupate, scrive Eurostat, è “il più alto livello di sempre per entrambe le aree”: 243,2 milioni nella Ue-28 di cui 154,8 nell’Eurozona. In termini percentuali, la crescita rispetto allo stesso periodo del 2016 è +1,4% e +1,5%. L’aumento congiunturale – spiega l’Ufficio statistico della Unione europea – è superiore alle stime degli analisti.Gli incrementi maggiori, rispetto all’ultimo trimestre 2016, sono stati rilevati in Estonia (+2,9%), Malta (+1,7%) Svezia (+1,2%) e Irlanda (+1,1%). Decrementi sono stati invece osservati in Lettonia (-1,9%), Romania (-1,2%), Croazia (-0,6%) e Lituania (-0,5%).

Sorgente: Lavoro, Eurostat: “In Ue 243,2 milioni di occupati, è il massimo storico. Nel primo trimestre +0,4%” – Il Fatto Quotidiano

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *