Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

il manifesto del 07.06.2017 e i primi articoli on line

A Parigi torna la paura. Il terrore stavolta prende di mira la basilica di Notre Dame. Un uomo armato di martello scatena il panico tra le centinaia di visitatori e  e assale tre poliziotti. Che sparano e lo feriscono. L’attentatore avrebbe rivendicato di essere un «soldato delI’Isis»

CENTRO&SINISTRA

Mdp rilancia Pisapia insieme ai civici, resta il nodo della lista unica

Daniela Preziosi

I dubbi di Sinistra italiana. Fratoianni: Giuliano non è l’unico leader Bersani: noi voto utile per il centrosinistra. Tensioni sulle primarie. Speranza: Nessuno è autosufficiente, serve una cosa più unitaria possibile, su un programma radicalmente alternativo al Pd di Renzi: ma che sia un programma di governo. Renzi conta sulle divisioni e aspetta l’ex sindaco: «Da lui fino a Calenda, così punto al 40 per cento»

LEGGE ELETTORALE

Contro il patto sul voto chi tuona è l’ex

Andrea Fabozzi

Nel silenzio del Quirinale, Napolitano attacca “l’abnorme patto extracostituzionale” che sta alla base del modello finto tedesco, una legge che pure non gli piace. E mentre oggi l’aula della camera comincia a votare, con novità in arrivo sui collegi, il mondo sembra rovesciarsi: Re Giorgio evoca i rischi di incostituzionalità e chiama in causa il suo successore Mattarella, mentre Grillo fa il pompiere: “Avanti così”

LAVORO

Alitalia interessa. Anche a pezzi

Riccardo Chiari

Sono 32 le manifestazioni di interesse, non vincolanti, per l’ex compagnia di bandiera. Ci sono Delta e Ryanair, che comunque minimizza, mentre non c’è Lufthansa che però fa sapere di essere interessata a slot e flotta. Oggi primo incontro fra i commissari e i sindacati (non tutti) per l’esame della cigs per 1.300 addetti.

EUROPA

Terrore a Parigi, un poliziotto aggredito a Notre Dame

Anna Maria Merlo

L’assalitore, un algerino di 40 anni, si è dichiarato soldato del califfato: «È per la Siria». Ha attaccato un agente con un martello, un collega ha sparato, ferendolo. Scene di confusione tra i numerosi turisti, 900 chiusi per più di due ore nella cattedrale. Aperta un’inchiesta per terrorismo

Macron e la dinamite delle leggi sociali

Anna Maria Merlo

Sei leggi di riforma in 18 mesi. A cominciare da una nuova Loi Travail. «Wait and see» di Cfdt e Fo, Cgt più dura. Il governo accelera. I sondaggi prevedono la maggioranza per En Marche (che ha stravinto tra i francesi all’estero)

CULTURA

Identità al riparo

Francesca Maffioli

Intervista con Eva Doumbia, scrittrice e regista teatrale che riflette intorno alle polemiche nate sul festival afrofemminista Nyansapo, a Parigi, in alcune sue parti «vietato ai bianchi»

Lo scrittore che inventò una nuova lingua

Francesca Lazzarato

Addio a Juan Goytisolo, morto domenica all’età di 86 anni. Le sue opere furono proibite durante il franchismo e l’autore spagnolo andò in esilio in Francia, dove conobbe Genet

VISIONI

Roger Waters e il mondo nel tempo di Trump

Stefano Crippa

«Is this the life we really want?», venticinque anni dopo il nuovo lavoro di inediti dell’artista inglese. Un viaggio intorno alla guerra e alla psiche umana, con molti rimandi ai Pink Floyd, prodotto da Nigel Godrich

Le notti angeliche di Roscoe Mitchell

Mario Gamba

Il grande musicista protagonista alla ventisettesima edizione del festival con due concerti che concludono la manifestazione. Con qualche imprevisto…

U2, un albero dalle radici infinite

Stefano Crippa

Nel trentennale dall’uscita «The Joshua tree» ritorna con una serie di ristampe, con l’aggiunta di b-side, remix e la performance live al Madison Square Garden del 1987

Elliot Murphy oltre la frontiera

Graziella Balestrieri

E’ un incanto «Prodigal son», il ritorno discografico del cantautore newyorkese talentuoso quanto sfortunato.

Senti che flow questa Mina rap

Luca Pakarov

Nuovo lavoro per il trio di rapper toscani Cronofiller. «Chernobyl» campiona vecchi hit della musica italiana, la title track è costruita su un brano poco noto della Tigre di Cremona

Il talento perfetto di Gui Amabis

Luciano Del Sette

L’artista brasiliano è uno dei punti di riferimento musicali della Vanguardia Paulista. «Ruivo em sangre» , terzo album uscito a giugno 2105, arriva sul mercato italiano soltanto adesso.

Chi copia chi

Michele Ciavarella

La digitalizzazione della comunicazione e dei canali di vendita, l’allargamento globale dei mercati e un’incontrollata crescita quantitativa di prodotto costringono i grandi players del settore alla ricerca di quello che oggi va sotto il nome di «ricerca di autenticità».

L’ULTIMA

A Mosul la musica è cambiata

Chiara Cruciati

Dopo aver sfidato tre anni di occupazione Isis con clandestinità e stazioni «pirata», riaprono i negozi di dischi, i tassisti accendono la radio e il violino di Ameen ritorna a suonare. Ma ora, ci dice l’analista al-Nasrawi, «va ricomposta la fabbrica sociale, un mix unico di musulmani, assiri, caldei, kurdi, yazidi»

COMMENTI

Il ritorno di Riina a Corleone sarebbe devastante

Giuseppe Di Lello

Riportarlo a casa varrebbe a rinsaldare la linea di comando sulla mafia alla quale sembra non aver mai rinunciato. L’unica reale alternativa sarebbe quella di ricoverarlo in una struttura sanitaria extracarceraria adeguata

Sorgente: il manifesto del 07.06.2017 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *