Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

ASSASSINATO UN GIUDICE IN VENEZUELA, MA LA STAMPA OCCIDENTALE TACE – ALGANEWS

DI ALBERTO TAROZZI

Nelson Moncada Gòmez, un giudice venezuelano di Caracas di 37 anni età, è stato assassinato mercoledì con colpi d’arma da fuoco, nei pressi di una barricata eretta da

gruppi dell’opposizione, vicino alla sua abitazione. Gli assassini hanno anche depredato la vittima dei suoi averi, tanto da far pensare a un assassinio su commissione in cui la rapina facesse parte della ricompensa. E’ avvenuto tre giorni fa, ma nei media occidentali la notizia non è praticamente apparsa. Parliamone noi.
Il giudice aveva recentemente ratificato la condanna per violenze di un esponente dell’estrema destra, Leopoldo Lopez. Lòpez era stato riconosciuto colpevole di avere partecipato con un ruolo di primo piano a un tentativo golpista segnato dalla morte di 43 persone e condannato a 14 anni di carcere. Nelson Moncada era coinvolto anche nel processo per l’omicidio del giovane filogovernativo Bassil Da Costa, nel febbraio del 2014, durante una giornata di protesta promossa dallo stesso Leopoldo Lòpez.
Gli assassini di Moncada Gòmez pare stessero dando vita a una “guarimba”, una sorta di gioco dei quattro cantoni, praticato per le strade del Venezuela dalle opposizioni, secondo le indicazioni di Robert Alonso, teorico locale che si ispira a Gene Sharp, il fautore delle rivoluzioni colorate “non violente” sostenute da Georg Soros.
Aspettiamo che qualcuno si accorga del crimine, magari senza attribuirne la responsabilità ai filo governativi, come già avvenuto in altri casi, o dipingerlo come puro atto di ribellione della gioventù democratica e filostatunitense.

Sorgente: ASSASSINATO UN GIUDICE IN VENEZUELA, MA LA STAMPA OCCIDENTALE TACE – ALGANEWS

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *