Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Airola (M5S) grida al complotto: numeri farlocchi ma poi ritira il post – Askanews

Roma, 4 giu. (askanews) – Non poteva mancare la polemica politica dopo i feriti a Torino mentre assistevano alla finale di Champion. Ad innescare la polemica il senatore del M5S Alberto Airola, che in un post su Facebook ha sostenuto che i numeri dei feriti sono falsi. “E’ sicuro che dopo aver chiamato i vigili, questura e prefettura, i dati riportati dai media sui presunti feriti a Torino in piazza San Carlo sono farlocchi. Tutto questo per infangare il buon lavoro dell’amministrazione, prefettura e questura”, ha scritto il parlamentare grillino che poi ha rimosso il post. Sul profilo facebbok di Airola, il popolo dei social ha criticato aspramente le parole del parlamentare.Il post del parlamentare ha provocato anche reazioni politiche, in particolare da esponenti del Pd. “C’è un momento per fare polemica politica e un altro per usare il buonsenso. Quanto è successo in piazza San Carlo, a Torino, impone silenzio e rispetto perátutte le persone ferite e le loro famiglie”. È quanto afferma Stefano Pedica del Partito Democratico.á “Sono sicuro – sottolinea Pedica – che il senatore Airola avrà modo di chiedere scusa e rettificare il suo pensiero.á Oggi davvero non è giorno di polemiche”.“Oggi è il momento della solidarietà e della vicinanza ai feriti e alle loro famiglie” afferma il senatore del Pd Stefano esposito. “Per Torino è stata una serata di dolore e oggi non è il momento della polemica strumentale. Bisogna tuttavia porsi con coscienza e attenzione delle doverose domande su cosa sia successo ieri sera. Su cosa non abbia funzionato nella gestione della piazza e dell’emergenza determinatasi. Purtroppo il contesto in cui ci troviamo impone puntualità, organizzazione e attenzione affinché occasioni di festa non si trasformino in qualche cosa di diametralmente opposto”.Poco dopo la pubblicazione del post da parte di Airola, è arrivata la comunicazione ufficiale che i feriti sono stati oltre 1.500. Per la precisione “sono state 1.527 ler persone ferite e medicate negli ospedali nella notte dopo quanto accaduto ieri sera in Piazza San Carlo a Torino durante la proiezione su maxischermo dell’incontro Juventus-Real Madrid, dove la folla presa dal panico e dalla psicosi da attentato terroristico, causati da eventi in corso di accertamento da parte dell’Autorità Giudiziaria, ha lasciato precipitosamente la piazza con danni causati dalla calca”. Lo riferisce una nota congiunta diffusa da Prefettura, Questura, Comune di Torino, Comandi provinciali dei Carabinieri e della Guardiua di Finanza. In dettaglio 1.142 i ricoverati a Torino ed i restanti negli ospedali limitrofi. Già dimessa la maggior parte dei medicati ma, sottolinea la nota “destano maggiori preoccupazioni le condizioni di salute di tre persone in codice rosso fra cui un bambino ricoverato al Regina Margherita”.Did-int4

Sorgente: Airola (M5S) grida al complotto: numeri farlocchi ma poi ritira il post – Askanews

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv