Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

il manifesto del 16.05.2017 e i primi articoli online

Bufera sul Cara di Isola Capo Rizzuto. Il capo delle Misericordie calabresi e un prete accusati di aver rubato i fondi per l’accoglienza dei migranti. Decine di milioni finiti alle cosche in cambio di «cibo che si dà ai maiali». E intanto l’Ue vuole sigillare la frontiera sud della Libia

Italia

’Ndrangheta, non ong: milioni sulla pelle dei rifugiati

Silvio Messinetti

Con 68 arresti, incluso un prete, sgominata la ’ndrina degli Arena Gestiva il Cara di Isola Capo Rizzuto, il più grande d’Europa. L’inchiesta, durata anni, intercetta una rete che va da Crotone a Lampedusa all’ombra del Viminale

Francia

Un primo ministro di destra per Macron

Anna Maria Merlo

Edouard Philippe, figlio spirituale di Juppé, a Matignon. Macron a Berlino: riforme in cambio di un approfondimento della zona euro e di investimenti (digitale, difesa). Mélenchon: sono la sola opposizione

Il Nordreno espande i confini inespugnabili di «Merkeland»

Sebastiano Canetta

I socialdemocratici di Schulz analizzano il crollo in un land chiave, storica roccaforte. Verdi quasi dimezzati, Piraten dall’8 all’1%. La Linke invece vola con Katja Kipping: «Grazie a un programma di giustizia sociale»

GERMANIA

Martin Schulz logorato dal potere a metà

Marco Bascetta

La manifesta subalternità della socialdemocrazia alla Cdu/Csu, l’adesione piena alle regole della competitività liberista, la revisione «austera» del Welfare tedesco non si possono cancellare con la bacchetta magica di una timida fraseologia di sinistra

Colle ignorato, si riparte da zero

Andrea Fabozzi

Alla camera il Pd decide di affossare il (suo) Italicum e prende retempo con un nuovo Mattarellum. Renzi con le desistenze tenta centristi e Mdp. Ma intanto si tiene stretto il sistema che c’è, che il capo dello stato ha invitato invano a cambiare in fretta

Commenti

La crisi è strutturale e chiede teorie nuove

Roberto Romano, Anna Maria Variato

Il fiscal compact sarà ridiscusso in autunno, in vista della definitivo recepimento nel diritto comunitario. La crisi mette in discussione la visione teorico-analitica che ha contribuito a generarla. Ora occorre un’alternativa

L’asse Mosca-Pechino contro il protezionismo Usa

Yurii Colombo

Cereali, ferrovie, petrolio e tessile: l’interscambio cresce ma la Russia vuole ancora altri investimenti. Il presidente Putin alla caccia di alleati strategici in economia e politica estera

Epidemia di colera in Yemen, già 115 vittime

Chiara Cruciati

Le autorità Houthi dichiarano lo stato di emergenza a Sana’a. La guerra saudita ha messo fuori uso oltre la metà delle cliniche e bloccato l’arrivo degli aiuti

Nakba Day, Barghouti incita alla disobbedienza civile

Michele Giorgio

Il Mandela palestinese con una lettera-manifesto fissa i punti di un programma politico e avverte l’Anp di Abu Mazen: negoziato con Israele solo con nuove basi. In Cisgiordania e Gaza manifestazioni e raduni nel giorno della “Catastrofe”

A colloquio con la sapienza della vita

Niccolò Nisivoccia

L’ultima raccolta poetica di Franco Marcoaldi «Tutto qui», per Einaudi. Il libro viene presentato oggi presso la Casa delle Letterature a Roma, ore 19

Colette Guillaumin, la natura sistemica di sessismo e razzismo

Sara Garbagnoli, Valeria Ribeiro Corossacz, Vincenza Perilli

Scomparsa all’età di 84 anni, la sociologa è stata una grande teorica del femminismo materialista francese. Tra il 1977 e il 1980, ha animato il collettivo della rivista «Questions féministes»

Visioni

Se si creano le categorie dello stupro

Mariangela Mianiti

Sulle parole di Debora Serracchiani si è scatenato la scorsa settimana un vero putiferio. Tante critiche ma anche una nutrita schiera di chi si è detto d’accordo con lei

Mara Redeghieri, il coraggio dell’identità

Graziella Balestrieri

Debutto solista per l’ex voce degli Üstmamò con l’album «Recidiva»: «Ho seguito moltissimo il lavoro di Alda Merini, e mi affascina la scrittura di Mariangela Gualtieri. Queste poetesse sono state il mio punto di riferimento».

Linguaggio e pentagramma

Luca Pakarov

Emidio Clementi e Corrado Nuccini in un progetto legato ai «Quattro Quartetti» di T. S. Eliot. «La poesia è spesso chiusa in se stessa. La nostra ambizione è farla ascoltare a chi non l’ha mai letta»

Dürrenmatt: il triangolo no, tantomeno la coppia

Gianfranco Capitta

«Play Strindberg» – in scena all’Eliseo di Roma fino al 21 maggio – nella riscrittura di Franco Però cucita addossa a tre bravissimi attori: Franco Castellano, Maria Paiato e Maurizio Donadoni

Un anno fa Luigi Mara

I compagni del Centro per la Salute Giulio A. Maccacaro

Il diritto alla salute, a partire dai luoghi di lavoro

Sorgente: il manifesto del 16.05.2017 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv