Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Prima Pagina – Il Manifesto e i primi articoli online

A Milano decine di migliaia di persone riempiono piazza Duomo per celebrare la Liberazione. Insieme all’Anpi le diverse sfumature dell’antifascismo italiano, dal Pd «dipinto di blu» alla sinistra colorata di rosso. In tanti anche al corteo romano di Porta San Paolo. Polemica e appuntamento separato per la «brigata ebraica»

Commenti

Una liberazione per tutti, ovunque

Moni Ovadia

Non sono solo i nostalgici o i cultori dei fascismi a cercare di corrompere il senso autentico dell’antifascismo, negli ultimi lustri ci si sono messi revisionismi a vario titolo che senza avere il coraggio di negare i fondamenti della Resistenza hanno fatto di tutto per infangarne memoria e magistero

“Migranti con l’acquascooter”. Di Maio sempre più Salvini

Adriana Pollice

Dal candidato premier del Movimento 5 Stelle ancora attacchi alle Ong: per gli scafisti è ormai semplicissimo trovare una nave disponibile. Intanto l’organizzazione internazionale per le migrazioni di Ginevra aggiorna i dati sul Mediterraneo mare di morte e mette all’indice le responsabilità dell’Europa

Lavoro

Alitalia fra liquidazione o nuovo piano industriale

Riccardo Chiari

Dopo la netta vittoria del “no” al referendum, il cda chiede l’amministrazione straordinaria, che dovrà essere confermata fra una settimana dall’assemblea dei soci. Mentre lavoratori e sindacati chiedono un nuovo piano industriale, anche con l’intervento pubblico, per rilanciare la compagnia in vista di future partnership. Con Lufthansa alla finestra.

Europa

«Il successo di Mélenchon è anche un fallimento»

Anna Maria Merlo

«La sinistra della sinistra può rallegrarsi per la pasokizzazione del Partito socialista, che, come in Grecia, potrebbe morire a forza di essere andato a destra». Ora, spiega ancora il professore, secondo l’ultimo sondaggio, il 62% degli elettori di France Insoumise voterà Macron e il 29% si asterrà

Marine Le Pen non ha ancora perso

Anna Maria Merlo

Macron è dato vincente, ma sul ballottaggio plana l’incertezza. A Macron manca il voto popolare. Il 1° maggio sindacale: non ci sarà corteo unitario, la Cfdt «contro Le Pen e per Macron», la Cgt «contro Le Pen», Fo non dà indicazioni di voto. L’omaggio al poliziotto ucciso

Trump convoca alla Casa bianca senatori e militari

Marina Catucci

Durante l’incontro i senatori e i vertici militari ricevono informazioni per valutare le mosse da intraprendere. Ma tornano anche i fantasmi del passato: caso Flynn, non ha comunicato i rapporti commerciali avuti con la Russia

Miguel Abensour, la breccia dell’insorgenza

Mario Pezzella

Scompare all’eta di 78 anni un acuto e tagliente filosofo della politica. Interprete raffinato e lettore esigente, ha fornito una nuova prospettiva dell’idea di utopia. Da Marx a Benjamin, passando per Arendt, Buber e Levinas, ha interloquito con il grande Novecento

L’evoluzione di Kendrick Lamar

Federico Scoppio

Torna l’artista afroamericano che ha rinnovato la scena dell’hip hop, con il nuovo «Damn.» che si muove però su strade più tradizionali. Tra gli ospiti anche Rihanna e gli U2

Nozze da burla per Capitan Capitone

Flaviano De Luca

Secondo disco per l’incendiario ensemble guidato dal polistrumentista Daniele Sepe. Realizzato con una campagna di crowdfunding gioca con i generi, dal punk al reggae fino al rap

Sciopero degli sceneggiatori: il 96% della Wga approva

Redazione

Più del 96% degli aventi diritto al voto del sindacato degli sceneggiatori americano, hanno autorizzato lo sciopero contro le grandi case di produzione di Hollywood. Se entro il 1 maggio non ci saranno gli accordi previsti, il 2 maggio scatterà l’agitazione.

La moda è eco-sostenibile?

Michele Ciavarella

«Chi paga il vero costo di un abito che viene venduto a quattro dollari?». E’ la domanda che Livia Firth, fondatrice di Eco Age, l’associazione no profit che si occupa della sostenibilità nella moda, pone nella giornata di celebrazione della Settimana della Terra

Le cupe malinconie dei Goldfrapp

Graziella Balestrieri

Un nuovo album per il duo composto da Alison Goldfrapp e Will Gregory. «Silver Eye» si spinge sui territori della ricerca pur mantenendo un’impronta pop

Ottoni, pedali e l’apocalisse

Marco De Vidi

Una band di heavy metal senza chitarre. E’ il trio composto da Paolo Raineri, Francesco Bucci e e Beppe Mondini che ha appena pubblicato il nuovo «Brassphemy Set in Stone»

La combustione del suono

Flavio Massarutto

Esce «Hubris» del chitarrista e compositore australiano Oren Ambarchi, autore di un’interessante opera post minimalista

Bulimico John Mayer

Stefano Crippa

«The Search of Everything» è il nuovo lavoro del cantautore americano dove sono confluiti gli otto brani dei precedenti ep con l’aggiunta di quattro nuove tracce

INTERVISTA

Bruno Segre, la Resistenza della Nonviolenza

Maurizio Pagliassotti, Marco Vittone

Partigiano e avvocato, paladino dei diritti civili: «Ho difeso centinaia di obiettori in tutti i Tribunali militari d’Italia, perché mi convinsi che la nonviolenza è forza non debolezza. La Storia ha bisogno a volte di punti di rottura»

Sorgente: Prima Pagina – Il Manifesto | Giornalone

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv