Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

L’Italia ha perso un quarto delle sue campagne in 25 anni – Mondo Agricolo – ANSA.it

In occasione della Giornata della Terra la Coldiretti chiede un riconoscimento del loro ruolo

“Negli ultimi 25 anni l’Italia ha perso oltre un quarto della terra coltivata (-28%) per colpa dellacementificazione e dell’abbandono provocati da un modello di sviluppo sbagliato che ha ridotto lasuperficie agricola utilizzabile in Italia ad appena 12,8  milioni di ettari”. È quanto afferma Coldiretti in occasione della Giornata della Terra. “La disponibilità di terra coltivata significa produzione agricola di qualità, sicurezza alimentare e ambientale per i cittadini nei confronti del degrado e del rischio idrogeologico – prosegue Coldiretti – Su un territorio meno ricco e più fragile per il consumo di suolo si abbattono i cambiamenti climatici, con precipitazioni sempre più intense e frequenti che il terreno non riesce ad assorbire”. “Il risultato – continua Coldiretti – è che sono saliti a 7145 i comuni italiani, ovvero l’88,3% del totale, che sono a rischio frane e/o alluvioni. L’agricoltura e l’allevamento segnano in modo indelebile il paesaggio italiano nelle diverse stagioni. Un valore aggiunto di armonia e bellezza per l’Italia che rappresenta anche un elemento di attrazione turistica distintivo del Belpaese”. “Per proteggere la terra e i cittadini che ci vivono, l’Italia – conclude Coldiretti – deve difendere il proprio patrimonio agricolo e la propria disponibilità di terra fertile con un adeguato riconoscimento sociale, culturale ed economico del ruolo dell’attività agricola”.
(ANSA)

Sorgente: L’Italia ha perso un quarto delle sue campagne in 25 anni – Mondo Agricolo – ANSA.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *