Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Cresce il bilancio di morte: 21 vittime nelle proteste anti-Maduro – avvenire.it

avvenire.it – Venezuela. Cresce il bilancio di morte: 21 vittime nelle proteste anti-Maduro.

Dal 4 aprile oltre 1.400 le persone finite in cella. Non si fermano però le proteste contro il presidente venezuelano. Un’altra notte di scontri e violenze a Caracas.

È salito a 21 morti il bilancio di tre settimane di proteste antigovernative in Venezuela, dopo una nuova notte di scontri a Caracas costata la vita a un manifestante, dodicesima vittima delle violenze nella capitale in soli due giorni. Agenti in assetto antisommossa e guardie di sicurezza governative hanno ingaggiato una dura guerriglia notturna con un nutrito gruppo di manifestanti che chiedevano l’addio al potere del presidente Nicolas Maduro, in numerosi quartieri di Caracas.

«Sembrava una guerra», ha dichiarato Carlos Yanez, 33enne residente del distretto Sud-Occidentale di El Valle. «La polizia ha usato gas lacrimogeni, civili armati hanno sparato con armi da fuoco contro gli edifici, la mia famiglia e io ci siamo gettati sul pavimento, è stato orribile», ha detto il testimone.

Neonati evacuati dall’ospedale

Gli agenti hanno lanciato lacrimogeni per disperdere la folla anche nel quartiere di Palo Verde, dove sono state date alle fiamme le barricate erette dai manifestanti in strada. Uomini armati e a bordo di alcune motociclette hanno provocato il panico, mentre i manifestanti hanno risposto con il lancio di Molotov, hanno raccontato alcuni testimoni. Cinquantaquattro persone, tra cui alcuni neonati, sono state evacuate da un ospedale alla periferia della capitale.

Sono ormai 1.400 i manifestanti arrestati nelle proteste contro il presidente Maduro (LaPresse)

Sono ormai 1.400 i manifestanti arrestati nelle proteste contro il presidente Maduro (LaPresse)

In cella 1.400 manifestanti

Il governo sostiene che il provvediamento si è reso necessario a causa di un attacco di “bande armate guidate dall’opposizione”. Quest’ultima,però, ha respinto le accuse, spiegando che l’evacuazione èavvenuta per timore che i lacrimogeni usati dagli agentipotessero avere effetti deleteri sulla salute delle persone ricoverate. Intanto solo salite ad almeno 1.400 le persone arrestate dal 4 aprile, quando l’ultima rivolta è esplosa.

Il bilancio delle centinaia di persone arrestate durante la repressione da parte di Caracas delle manifestazioni anti-governative è stata data da Alfredo Romero,direttore di un’associazione di avvocati venezuelani impegnata a difendere i dimostranti arrestati. Circa 750 sono state arrestate solo da mercoledì scorso, ha reso noto ancora Romero.

Sorgente: Cresce il bilancio di morte: 21 vittime nelle proteste anti-Maduro

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *