Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Sanità, Alternativa Libera: Il 7 aprile in piazza a Firenze contro la mercificazione della salute #Health4all

In tutta Europa sono in atto da diversi anni politiche tese a colpire i nuclei centrali del welfare e attaccare i beni comuni.Anche la salute e la sanità sono sottoposte ad attacchi e tagli di spesa pubblica che producono e favoriscono diseguaglianze nella tutela e nell’accesso alle cure mentre viene incentivato l’ingresso in sanità di gruppi privati, con l’obiettivo chiaro di fare profitto sulla nostra salute. In Italia stiamo assistendo ad un percorso simile con il sistematico definanziamento del nostro Servizio Sanitario Nazionale e la chiusura di piccoli ospedali e servizi territoriali, spesso senza un reale coinvolgimento della popolazione.La corsa alla privatizzazione sta portando ad una situazione a due velocità: un servizio sanitario pubblico “al ribasso” per i meno abbienti e una sanità di buon livello per chi si può permettere di pagare. Allo stesso tempo le condizioni di lavoro di chi opera in ambito sanitario peggiorano. Un Servizio Sanitario Nazionale pubblico, come dimostrano tutti gli studi comparativi internazionali, è meno caro e tutela tutta la popolazione.Alternativa Libera crede che la salute possa essere tutelata, innanzitutto fermando la sua mercificazione e per questa ragione il prossimo 7 aprile, in occasione della Giornata internazionale della Salute che vedrà manifestazioni in tutta Europa, assieme a tutte le associazioni toscane di Alternativa Libera parteciperemo al corteo di #Health4all a Firenze che partirà da piazza Duomo per arrivare in piazza San Lorenzo, organizzato dai Comitati Toscani Salute e Sanità, da Medicina Democratica e da Associazioni Beni Comuni”.Lo afferma il deputato di Alternativa Libera, Marco Baldassarre.

Sorgente: Sanità, Alternativa Libera: Il 7 aprile in piazza a Firenze contro la mercificazione della salute #Health4all

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.