Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Regeni, un anno fa su Twitter nasceva #veritàperGiulio – Askanews

Roma, 31 mar. (askanews) – “Abbiamo sentito l’urlo nero della madre non possiamo tacere! Con la sinestesi di Eugenio Montale, il 31 marzo 2016, è nato il collettivo GiulioSiamoNoi, che oggi ricorda l’anniversario dell’attivazione dell’account Twitter che ogni giorno ricorda Giulio Regeni”. A ricordarlo su Huffington post Antonella Napoli, giornalista e attivista per i diritti umani, rilanciando il messaggio di ‘GiulioSiamoNoi’ inviato a Paola Deffendi, mamma di Giulio, e al senatore Luigi Manconi, presidente della Commissione Diritti umani.“Dopo la drammatica conferenza stampa di Paola e Claudio Regeni al Senato, ci siamo ritrovati sgomenti e arrabbiati”, si legge nel testo. “Non potevamo e non volevamo ignorare le parole di Paola, non potevamo permettere a ‘tutto il male del mondo’ di vincere sulla verità e sulla giustizia. Abbiamo ripensato a quanti parenti delle vittime di morti di Stato, di mafia, di terrorismo, è mancato il sostegno dell’opinione pubblica per poter proseguire la battaglia contro chi in nome della ragion di Stato ha preferito sacrificare la verità, i suoi figli e i diritti umani, ostacolando e depistando”.“Ci siamo domandati come noi comuni cittadini potessimo aiutare Paola e Claudio. La prima risposta è stata: non lasciandoli soli.Dare il nostro sostegno affettivo, psicologico, materiale. Far sapere loro che il colore giallo, quello dell’attesa che tristemente indica la violazione dei diritti umani, non è solo nella loro casa, ma lo teniamo in casa nostra, al nostro polso, sulle nostre finestre, sulle nostre auto”, si insiste nel testo.“Con questo intento è nato il nostro account. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di tenere alta l’attenzione sulla tragedia di Giulio Regeni. Di far sì che ogni giorno alle 17,30 almeno un tweet lo ricordasse al nostro governo, ai media, ad altri cittadini come noi. Dopo quel tweet ce ne sono stati altri 16.000. Una media di 700.000 visualizzazioni mensili (con punte di 1.700.000), tweet storm, eventi come i David di Donatello, Festival di Cannes, 1 Maggio Taranto, dedicati a Giulio con il coinvolgimento di attori, registi e cantanti. Ma soprattutto 10.000 followers. 10.000 persone che ogni giorno ci sostengono e condividono la lotta per la verità per Giulio Regeni e per tutti i Giulio d’Egitto, persone che come noi ogni giorno dicono no all’oblio che probabilmente qualcuno desidera” si chiude il messaggio.Coa/Red

Sorgente: Regeni, un anno fa su Twitter nasceva #veritàperGiulio – Askanews

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing