Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Lavoro, Poletti: «Più opportunità giocando a calcetto che spedendo curricula» – ilmessaggero.it

ilmessaggero.it – Lavoro, Poletti: «Più opportunità giocando a calcetto che spedendo curricula».

Nel campo lavorativo «il rapporto di fiducia è un tema sempre più essenziale»: si creano più opportunità «a giocare a calcetto che a mandare in giro i curricula». Lo ha detto il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, in un incontro tenutosi a Bologna con gli studenti dell’istituto tecnico professionale Manfredi-Tanari sull’alternanza-scuola lavoro.

Secondo Poletti, la dinamica delle relazioni è importante per il futuro lavorativo e «i rapporti che si instaurano nel percorso di alternanza scuola-lavoro fanno crescere il tasso di fiducia e quindi le opportunità lavorative».

Poletti ha precisato in un secondo momento di essere stato mal interpretato. «Voglio chiarire che non ho mai sminuito il valore del curriculum e della sua utilità. Ho sottolineato l’importanza di un rapporto di fiducia che può nascere e svilupparsi anche al di fuori del contesto scolastico.

E quindi dell’utilità delle esperienze che si fanno anche fuori dalla scuola», ha spiegato. «Vedo – ha aggiunto – che si stanno strumentalizzando alcune frasi che ho pronunciato in occasione di un incontro con gli studenti per parlare di alternanza scuola-lavoro e che gli studenti hanno compreso e condiviso nel loro significato».

Il ministro non è nuovo a uscite di questo genere: l’anno scorso scatenò una bufera dopo la gaffe sulla fuga di cervelli. «Centomila giovani all’estero? In alcuni casi è un bene non averli più tra i piedi», aveva detto Poletti, che si era poi scusato sostenendo di essere stato male interpretato.

Quando il ministro disse: «100 mila giovani in fuga? Alcuni è meglio non averli tra i piedi»

Pronta la replica di M5S e Pd. «Dal ministro Poletti arriva l’ennesimo intervento a gamba tesa e, è il caso di dirlo, un calcio in faccia ai molti giovani disoccupati. Ormai non ci sono più commenti sulla sua scarsa sensibilità. È da cartellino rosso», dicono i deputati Cinquestelle della commissione Lavoro.

«Il rapporto di fiducia è sicuramente un tema essenziale, ma ci sembra singolare che un ministro dica che ci siano più opportunità lavorative a giocare a calcetto che a mandare curricula». Così Antonio Misiani, deputato del Pd e sostenitore della Mozione Orlando.

Sorgente: Lavoro, Poletti: «Più opportunità giocando a calcetto che spedendo curricula»

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adsense