Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Usa, Washington blindata per l’insediamento di Trump – Repubblica.it

repubblica.it – Usa, Washington blindata per l’insediamento di Trump.

Tutto pronto per la cerimonia. I costi per la sicurezza saranno i più alti mai sostenuti. Si temono contestazioni durante il corteo presidenziale. All’indomani in programma la marcia delle donne   – dalla nostra inviata ANNA LOMBARDI

L’America che si ritroverà domani con un nuovo Presidente alla Casa Bianca è un Paese più diviso che mai. Perché proprio mentre Donald Trump alle 12 in punto giurerà, come da tradizione, sulla Bibbia di Abramo Lincoln – e su quella che gli donò sua madre nel 1955 quando frequentava la scuola domenicale – almeno un migliaio di pullman saranno in viaggio verso la capitale carichi di manifestanti pronti a partecipare alla Women’s March del giorno successivo: un corteo che già promette di essere il più grande mai organizzato in occasione di un insediamento presidenziale.

Non è un caso che anche i costi della sicurezza saranno i più alti della storia. Il neo presidente – che arriva alla Casa Bianca avendo conquistato i collegi elettorali ma perso alle urne il voto popolare si appresta infatti ad assumere l’incarico con un indice di popolarità tra i più bassi della storia, appena il 40 per cento.

E visto il clima incendiario dalle proteste, il governo federale dovrà spendere almeno 100 milioni di dollari per pagare i 28 mila agenti che dovranno garantire che tutto si svolga senza incidenti. L’Inauguration, nel suo complesso, costerà altri 100 milioni di dollari.

video – Washington, protesta anti Trump: ”We won’t be Trumped”

La cerimonia per l’insediamento del 45esimo presidente degli Stati Uniti inizia alle 11.30, subito dopo l’incontro fra la famiglia Trump e gli Obama, che prenderanno insieme il tè alla Casa Bianca intorno alle 9.30.

Prima (e dopo) il giuramento alla presenza del giudice della Corte suprema Clarence Thomas e del discorso presidenziale ci saranno le tradizionali performance musicali, tasto dolente dell’insediamento: visto che, com’è noto, nessuna grande star ha accettato di partecipare, tanto che Trump ha scritto in uno dei suoi tweet: “Non ho bisogno delle superstar, guardate quanto hanno fatto poco per Hillary: io voglio la gente”.

Infografica Il cerchio magico di Trump

A esibirsi, comunque, ci saranno i ragazzi del coro della Missouri State University che apriranno l’evento. Seguiranno I Three Dors Down, Toby Keith, le Rockettes, il Mormon Tabernacle Choir, e la giovanissima star del telent show America’s Got Talent Jackie Evancho che canterà l’inno.

Criticatissima dai suoi stessi fan, la ragazza, che ha solo 16 anni e una sorella transgender (che non seguirà la famiglia a Washington) si affretta a specificare che “i motivi per cui ho accettato di cantare non sono quelli che tutti pensano”. Senza però spiegare quali siano dunque i veri motivi della sua presenza.

Il cerchio magico di The Donald

Appuntamenti

Dalle 17 diretta Tv

Sabato in programma marcia delle donne in tutto il mondo mappa

Fra gli ospiti vip, ci saranno naturalmente gli Obama, e gli ex presidenti Jimmy Carter e George W. Bush. Non ci sarà invece suo padre, George H.W. Bush, ricoverato in ospedale. Attesi anche i Clinton e il cardinale di New York Timothy Dolan.

Il corteo presidenziale partirà alle 3 del pomeriggio e seguirà Pennsylvania Avenue, la strada che unisce il Campidoglio alla Casa Bianca, e passerà anche sotto l’International Trump Hotel, recentemente al centro delle polemiche per la questione del conflitto d’interessi (si teme che lobbysti e dignitari stranieri possano scegliere di alloggiare qui, per favorire economicamente il presidente). Una zona che sarà aperta al pubblico e dove si temono proteste.

A sfilare ci saranno alcune band scolastiche, organizzazioni civiche arrivate da tutto il Paese e rappresentanti della polizia e delle forze armate.

Video Protesta a NY

Vd Neopresidente: “Ora cambiamento”

Nelle stesse ore, al riparo da occhi indiscreti, avverrà il trasloco dei vecchi inquilini. Gli Obama lasceranno la Casa Bianca, e seppure resteranno a vivere a Washington per permettere a Sasha, la figlia 15enne, di terminare la scuola, come da tradizione saliranno a bordo dell’Air Force One per l’ultima volta, verso una meta ancora sconosciuta.

S.Foer: “Trump vuole barriere ma leggere ci apre agli altri”

Il presidente Trump visto dai mercati “Molte incertezze”

..

Rileggiamo De Mauro e Zygmunt Bauman

Sorgente: Usa, Washington blindata per l’insediamento di Trump – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing