Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Usa – Chi è Chelsea Manning e perché potrebbe essere l’ultima sorpresa di Obama | l’Unità TV

unita.tv – Chi è Chelsea Manning e perché potrebbe essere l’ultima sorpresa di Obama. Julian Assange si è detto disposto ad essere estradato negli Stati Uniti se Barack Obama concederà la grazia alla soldatessa condannata a 35 anni di carcere

Chelsea Elizabeth Manning è una militare e un’attivista statunitense di cui si sta parlando molto in questi ultimi giorni della presidenza Obama. Da anni infatti molti attivisti, persone comuni e personaggi pubblici stanno chiedendo al presidente uscente una conversione della pena che pende sulla militare, attualmente detenuta nel carcere di Fort Leavenworth, in Kansas.

La vicenda che riguarda Manning risale al 2010 quando venne denunciato dall’hacker a cui aveva confidato di aver fornito a Wikileaks informazioni riservate legate a operazioni militari statunitensi nel Golfo. I dati erano stati raccolti da Manning durante il suo incarico di analista di intelligence in Iraq.

La fuga di notizie riguardava diverse controverse operazioni svolte dai militari Usa. Una in particolare fece clamore, perché riguardava un video – conosciuto come “Collateral Murder” –  in cui due elicotteri Apache americani attaccavano dodici civili disarmati, uccidendoli.Dopo la denuncia, Manning venne subito arrestato e trattenuto inizialmente in Kuwait e poi, dopo due mesi, trasferito nel carcere militare di Quantico, in Virginia. L’ultima tappa della sua prigionia avviene però in Kansas, nel carcere di Fort Leavenworth, quando viene trasferito grazie anche alla pressione internazionale che ne denunciava le condizioni disumane di detenzione.

All’epoca dei fatti l’analista si chiamava Bradley Manning, nome che cambiò tre anni dopo in Chelsea, quando dichiarò l’intenzione di cambiare genere. Siamo nel 2013, anno in cui la soldatessa viene condannata a 35 anni di carcere.

Sono passati 7 anni dai fatti che hanno dato il via alla drammatica vicenda e ora in molti si stanno preoccupando per le gravi condizioni di psico-fisiche di Manning. Nel mese di ottobre aveva tentato di suicidarsi mentre stava iniziando una nuova settimana di isolamento, la sua punizione per un precedente tentativo di porre fine alla sua vita avvenuto nel mese di luglio.

Ora però potrebbe esserci una svolta nella sua storia. Secondo una indiscrezione di Nbc News, che cita una fonte del dipartimento di giustizia, Manning sarebbe sulla lista di Obama per una possibile commutazione della pena. Ma il tempo a disposizione sta ormai per scadere.

Anche per questo negli ultimi giorni sono aumentati gli appelli per convincere il presidente uscente ad intervenire prima di passare il testimone a Donald Trump.

All’appello di Edward Snowden, si è aggiunto oggi quello di Julian Assange, il fondatore di Wikileaks, che ha messo sul piatto addirittura la sua libertà. In un tweet diffuso dall’account di Wikileaks, Assange si è detto disposto ad essere estradato negli Stati Uniti se Barack Obama concederà la grazia a Chelsea Manning.

If Obama grants Manning clemency Assange will agree to US extradition despite clear unc

La sorpresa di Obama che fa piangere il Vicepresidente

Dossier su Trump: l’ex agente Steele fu autorizzato dal governo Gb

Sorgente: Usa – Chi è Chelsea Manning e perché potrebbe essere l’ultima sorpresa di Obama | l’Unità TV

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv