Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Sull’uso dei voucher per i pensionati – SPI CGIL

Sull’uso dei voucher per i pensionati.

Nel caso dei pensionati, essendo gli stessi già titolari di pensione, si ritiene possibile l’utilizzo dei voucher per il lavoro occasionale di tipo accessorio.

In ogni caso l’utilizzo dei voucher non riguarda gli eletti nelle segreterie a tutti i livelli, a partire dalle leghe. inoltre i voucher non sono utilizzati per retribuire il lavoro di apparato politico.

Pertanto, l’utilizzo dei voucher riguarda quei pensionati che nel territorio sono impegnati saltuariamente per alcune ore alla settimana a garantire l’apertura di alcune sedi periferiche o attività di supporto all’accoglienza.

La dichiarazione del segretario organizzativo dello Spi Cgil nazionale Attilio Arseni

 
“Come Spi-Cgil ricorriamo all’uso dei voucher per pagare il servizio ad alcuni pensionati che, uno o due volte la settimana, ci aiutano in prestazioni quasi di carattere volontario; ad esempio fanno accoglienza nelle sedi periferiche. Si tratta di pagamenti all’incirca di 100 euro al mese che non possiamo versare in nero. Purtroppo i voucher sono gli unici strumenti di cui abbiamo a disposizione. Se, per fortuna, dovessero venire aboliti bisognerà trovare altri tipi di strumenti per remunerare queste prestazioni occasionali. Inoltre,  il ricorso ai voucher non significa nessuna “legittimazione” e di questa iniziativa ne  abbiamo parlato anche con la Cgil nazionale. Noi siamo e restiamo contrari all’uso dei voucher, che non tutelano in alcun modo i lavoratori sotto nessun punto di vista. La nostra idea non e’ cambiata, la nostra lotta resta. E stiamo sempre dalla parte dei lavoratori”.

Sorgente: Sull’uso dei voucher per i pensionati – SPI CGIL

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv