Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Obama attacca il Congresso: “Insensato non chiudere Guantanamo” – La Stampa

lastampa.it – Obama attacca il Congresso: “Insensato non chiudere Guantanamo”La lettera del presidente uscente: “Ostacola la lotta al terrorismo: non ci sono giustificazioni”. Il carcere ha da poco compiuto 15 anni

Domani sarà il primo giorno di Donald Trump alla Casa Bianca. Prima di lasciargli le chiavi, Barack Obama si toglie un ultimo sassolino dalla scarpa attaccando il Congresso per aver impedito la chiusura di Guantanamo. Di fatto, facendo venir meno una delle promesse su cui si era impegnato in prima persona nel 2008.

«Non ci sono giustificazioni, al di là della politica, dietro l’insistenza del Congresso a mantenere il supercarcere aperto», scrive il presidente uscente in una lettera. «I paletti imposti che ci impediscono il trasferimento dei detenuti negli Usa non hanno senso. Nessuno è mai scappato da uno dei nostri carceri di massima sicurezza o dai carceri militari».

Lo stop di Obama alle trivellazioni. Sgambetto a Trump

Secondo Obama, non consentendo al chiusura di Guantanamo, il Congresso ha messo la «politica sopra ai costi sostenuti dei contribuenti, ai rapporti con i nostri alleati, e ai rischi alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti». Il super carcere è stato condannato dai governi di tutto il mondo e «ostacola, invece di aiutare, la lotta la terrorismo.

Guantanamo è contraria ai nostri valori ed è passato già da tempo il momento per mettere fine a questo capitolo della nostra storia. Il Congresso, ostacolando gli sforzi per chiudere Guantanamo, data la posta in gioco in termini di sicurezza, è venuto meno alla sua responsabilità nei confronti degli americani».

Il carcere di Guantanamo ha compiuto 15 anni lo scorso 11 gennaio. Nato nel 2002, è stato aperto sull’isola di Cuba sotto l’amministrazione di George W. Bush. Nel suo picco, la struttura ha ospitato fino a 800 detenuti, la maggior parte dei quali non è mai stata formalmente accusata. Molti hanno subìto torture durante gli interrogatori. Il presidente eletto, Donald Trump, ha ribadito più volte la sua riluttanza a chiudere la struttura.

Sorgente: Obama attacca il Congresso: “Insensato non chiudere Guantanamo” – La Stampa

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing