Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Manuale di conversazione sulla Siria – Il Post

È una storia enorme che va avanti da sei anni con grandi implicazioni, ma è raccontata male e tra molta propaganda: se volete capirci qualcosa, cominciate da qui

La guerra in Siria è una di quelle cose su cui moltissimi, a un certo punto, hanno avuto qualcosa da dire: una riflessione geopolitica, un’opinione sulle decisioni di Barack Obama o sull’atteggiamento dell’Europa, oppure la necessità di schierarsi con una fazione o con l’altra, trovare da qualche parte “i buoni”, perché ci dovranno pur essere da qualche parte “i buoni”.

Da sei anni a questa parte in Siria è successo un po’ di tutto. La guerra, iniziata con delle proteste anti-regime durante le cosiddette “primavere arabe”, è diventata una cosa a cui è difficile oggi dare un nome, che mischia la lotta per la sopravvivenza di un regime arabo violento e autoritario, le ambizioni di un gruppo terroristico capace di creare uno stato autosufficiente, il coinvolgimento attivo di potenze straniere come negli anni della Guerra fredda, le rivendicazioni di minoranze etniche discriminate per decenni dai rispettivi governi, e così via. La guerra in Siria è complicata, e questa è la prima cosa da sapere; la seconda è che anche se è complicata si può capire: basta avere un po’ di pazienza, depurarsi da sentimenti anti-qualcosa (anti-americani, anti-islamisti, anti-putiniani, eccetera) e dare poco peso alla propaganda delle moltissime parti in causa. La guerra in Siria è un fatto enorme ormai da sei anni, sta avendo implicazioni rilevanti anche per l’Europa e la sua sicurezza, ma è raccontata male e in maniera spesso superficiale e approssimativa.

E quindi vale la pena sapere alcune cose, prima di lanciarsi in riflessioni geopolitiche e tifi da stadio. Le trovate di seguito: non tutte, solo le cose più importanti, raccolte in un manuale di conversazione.

CONTINUA A LEGGERE CLICCANDO SUL LINK SOTTO RIPORTATO

Sorgente: Manuale di conversazione sulla Siria – Il Post

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adwersing