Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

il manifesto del 13.01.2017 e i primi articoli online

L’agenzia americana per l’ambiente accusa Fiat Chrysler: usa software proibiti per truccare le emissioni dei suoi suv. La paura di un nuovo «dieselgate» affonda il titolo Fca. Marchionne si infuria e punta tutto su Trump: «Chi pensa che siamo come Volkswagen fuma roba illegale, spero non sia una guerra politica, troveremo un’intesa con la nuova amministrazione»

Italia

Incendio in capannone occupato, muore rifugiato somalo

Riccardo Chiari

“Non è successo per sbaglio – racconta un altro occupante – doveva succedere”. Da un anno mancava l’allacciamento regolare alla corrente, ma nessuno si preoccupava degli ottanta migranti, quasi tutti ‘regolari’, ora accampati nelle tende della Protezione civile.

Editoria & Politica

Unità, conto alla rovescia. Giornalisti in sciopero e causa per il sito. Staino a Renzi: «Mi hai profondamente deluso»

Roberto Ciccarelli

Il destino dell’Unità si conoscerà il primo febbraio. Per i lavoratori in assemblea permanente i soci (Pessina e Pd) hanno rinviato di fatto la messa in liquidazione di 15 giorni. Oggi il quotidiano non sarà in edicola. Il direttore Staino ha scritto una lettera a Renzi: «Caro segretario mi hai profondamente deluso». Non ha mai ricevuto una risposta

Lavoro

Voucher, Poletti prova a rifare il «buono lavoro»

Roberto Ciccarelli

Il ministro del lavoro apre alla modifica dei voucher: «Non un maquillage per evitare il voto. Vanno riportati alle ragioni originali». «Non ci sentiamo sconfitti per il No al quesito sull’articolo 18. La battaglia continua. E i correttivi ai ticket lavoro non bastano». «Non vogliamo votare a ogni costo, ma raggiungere un obiettivo a ogni costo»

Damiano: «No a correzioni soft, si torni ai paletti della Biagi»

Antonio Sciotto

Voucher, il presidente della Commissione Lavoro della Camera: la mia proposta di legge ha già 100 firme del Pd. I ticket non dovranno più sostituire i contratti da dipendente. Sono da limitare a piccoli interventi domestici, ai disoccupati di lunga durata, pensionati e studenti. L’articolo 18? «Non sono per tornare al 1970, ma interverrei su licenziamenti disciplinari e collettivi»

Passano altri tre articoli della riforma Erdogan

Chiara Cruciati

Schiaffi tra deputati Akp e Chp, ma altri tre dei 18 emendamenti della riforma presidenziale sono stati approvati. Senza i 10 deputati Hdp in prigione. Chiesto ieri l’ergastolo per la co-presidente Yüksekdag

Portaerei cinese a Taiwan, sfida alla retorica trumpista

Simone Pieranni

Pechino reagisce al nuovo presidente Usa e si mostra come nuovo polo politico-economico. Il futuro segretario di stato americano Tillerson in Senato: «Mandare alla Cina un segnale chiaro». Possibile incontro al forum di Davos

Poroshenko teme l’«asse» Trump-Putin

Simone Pieranni

Il presidente ucraino resta in attesa della nuova amministrazione Usa, dopo aver ricevuto pieno appoggio da quella Obama. Scontro all’Onu tra l’ambasciatrice Usa uscente Power e il russo Churkin

L’utopia dentro una fanzine

Emanuele Piccardo

La personale di Fabrizio Basso alla Farmacia Wurmkos di Sesto San Giovanni (laboratorio di arti visive nato a fine anni Ottanta), a cura di Gabi Scardi

Baustelle, canzoni di passione in tempi di guerra

Stefano Crippa

Esce oggi il nuovo album del trio toscano, «L’amore e la violenza», dodici brani con ritornelli spregiudicati e testi contemporanei. «Guardiamo con pietas i personaggi delle nostre storie. Da chi vive la tragedia di un conflitto o si trova in difficoltà, a chi si perde nella solitudine dietro a un computer»

La libertà anomala del fungo Matsutake

Matteo Boscarol

Dal tragico micete atomico di Hiroshima e Nagasaki a quelli molto più leggeri e pop nel film-cult «Matango» di Ishiro Honda nel 1963, fino a quello animato e lisergico in «Il fantastico mondo di Paul», la figura simbolica del fungo è ed è stata sempre molto presente nell’immaginario nipponico

Ylenia che non rispetta il copione

Bia Sarasini

Sono due le vittime dei loro fidanzati lasciati, balzate in questi giorni al centro delle cronache. Il caso della ragazza messinese che difende l’aggressore – secondo gli inquirenti il suo ex – che le ha dato fuoco

L’Ultima

Erasmus trentenne

Anna Maria Merlo

Il programma di scambi universitari festeggia. Un successo europeo, ma con un budget troppo basso, che coinvolge ancora pochi cittadini: solo 5 milioni di persone e il 7% dei giovani dell’Ue

Sorgente: il manifesto del 13.01.2017 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv