Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Firenze, crac Credito Cooperativo: pm chiede 11 anni per il senatore Verdini – Repubblica.it

I Pm Luca Turco e Giuseppina Mione hanno chiesto la condanna a 11anni del senatore di Ala Denis Verdini al termine della requisitoria nel processo per il crac del Credito cooperativo fiorentino di Campi Bisenzio,  la banca che Verdini ha guidato dal 1990 al 2010. Verdini è accusato di associazione a delinquere, bancarotta e truffa ai danni dello Stato per i contributi pubblici ricevuti dal Giornale della Toscana e da Metropoli day.

Secondo le accuse, era stata costituita una cooperativa fittizia per far avere i contributi al Giornale della Toscana. Condanne a 9 anni ciascuno sono state sollecitate per gli imprenditori Riccardo Fusi e Roberto Bartolomei, ex vertici della Btp costruzioni. Secondo le accuse erano clienti privilegiati della banca di Verdini, a loro legato da rapporti di affari, e ottenevano affidamenti che la procura ha definito “patologici”. Chiesta anche la condanna a

6 anni dell’onorevole di Ala Massimo Parisi, indicato come il proconsole di Verdini nel settore dell’editoria.

Per i pm, il Credito cooperativo fiorentino era “la banca del presidente” e i consiglieri di amministrazione e i sindaci revisori erano tutti uomini di fiducia di Verdini, che mai si opponevano alle sue decisioni: “tutti gli uomini del presidente”, li definiscono i pm. Complessivamente sono state chieste numerose condanne per bancarotta e truffa.

Sorgente: Firenze, crac Credito Cooperativo: pm chiede 11 anni per il senatore Verdini – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *