Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Disastro MH17, sequestrato materiale giornalistico utile alle indagini – it.sputniknews.com

it.sputniknews.com – Disastro MH17, sequestrato materiale giornalistico utile alle indagini.

La Corte olandese ha preso in considerazione il possibile utilizzo del materiale fotografico prodotto recentemente da due giornalisti olandesi sul luogo del disatro aereo nel Donbass e sequestrato dalla polizia ad Amsterdam. Lo ha riferito a RIA Novosti Stefan Beck, uno dei due reporter coinvolti.

Il giornalista Stefan Beck e il suo collega Michel Spekkers, impegnati nell’indagine sul posto della catastrofe aerea, erano stati arrestati immediatamente dopo il loro rientro ad Amsterdam all’inizio di questa settimana. Inoltre la polizia ha sequestrato ai due giornalisti tutto il materiale raccolto.

Beck ha aggiunto che il tribunale ha deliberato la distruzione degli scatti di Spekkers direttamente in aeroporto. I due reporter si sono naturalmente opposti a tale decisione.
Stando all’agenzia France Presse, i due giornalisti hanno raccolto alcune parti metalliche e oggetti che potrebbero essere dei resti umani delle vittime del disastro.

La Procura olandese ha confermato l’opinione delle forze dell’ordine che “i due giornalisti non avrebbero consegnato alle autorità di loro spontanea volontà tutti gli oggetti legati all’indagine”, per questo si è deciso di procedere al sequestro dei materiali.
Sia Beck che Spekker hanno respinto l’accusa di voler occultare i reperti. Il boeing 777 della Malaysia Airlines è precipitato in Ucraina orientale il 17 luglio 2014. A si trovavano 298 persone, la maggior parte dei passeggeri era formata da cittadini olandesi.
Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv