Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Rassegna Stampa del 15 dicembre 2016 – a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’

Nell’augurarvi un buon giovedí, vi invitiamo a sfogliare con noi le prime pagine dei principali quotidiani nazionali oggi in edicola, la maggior parte dei quali apre con la scalata a Mediaset della francese Vivendi ed il primo atto del governo Gentiloni: salvare, appunto, Mediaset. Da parte sua il ministro Poletti, afferma di “andare al voto” onde evitare il referendum sul Jobs Act. Come scrive Antonio Padellaro “questa politica si fa satira di se stessa…”

 

FIDUCIA A GENTILONI dal Senato 169 sí. Un caso il REFERENDUM SUL “JOBS ACT”.

INTERVISTA A LAURA BOLDRINI: “il Pd non puó far finta di nulla”

FINANZA: VIVENTI: “siamo al 20%”. BERLUSCONI: “la famiglia é compatta, non ci ridimensioneranno”. MEDIASET, GOVERNO IN CAMPO. Calenda: scalata ostile inappropriata. I pm indagano: manipolazione del mercato.

 

 

 

 

MEDIASET, SCONTRO ITALIA-FRANCIA Vivendi sale al 20%, il ministro Calenda: inappropriato, settore strategico. Berlusconi: non cediamo. BANCHE IN CRISI, PRONTO PARACADUTE DEL TESORO da 96 miliardi. LA FED ALZA I TASSI: gli USA crescono.

POLETTI SUL JOBS ACT: “ANDIAMO AL VOTO PER EVITARE IL REFERENDUM”. In rivolta la CGIL e la sinistra PD.

ALEPPO: si cerca la tregua finale per liberare i civili.

 

 

 

PRIORITÁ: il governo offre lo scudo a Berlusconi contro la scalata francese di Vivendi. GENTILONI ATTO PRIMO: SALVARE MEDIASET. LE BANCHE SI VEDRÁ.

QUESTA POLITICA si fa satira si se stessa: una risata ci seppelirá. PAOLO IL PINGUINO: un felpato prende il posto di un bulletto. LE “FIRME” contro il pensiero unico dei TG e TALK RAI.

LA GDF irrompe al SOLE 24 ORE: conti truccati.

 

 

 

 

PD VERSO IL CONGRESSO, ENTRO GIUGNO LE ELEZIONI.

I BAMBINI PERDUTI DI ALEPPO. l’Unicef: nella cittá siriana é in atto un genocidio, tra i piccoli giá 50 mila vittime del conflitto. Tregua fallita civili sotto le bombe, bloccati mentre fuggivano. Serve corridoio umanitario.

DEMOCRAZIA E FORCONI.

TRUMP, LA REALTÁ PEGGIO DELL’INCUBO.

 

 

 

 

ATTACCO DI PANICO: Il ministro Poletti è chiaro: «Elezioni prima del referendum sul jobs act». Mentre al senato si chiude il rito della fiducia al governo Gentiloni, per l’ex premier si accende la mina di un’altra batosta referendaria. E scatta la paura. Speranza al manifesto:«Scuola e lavoro, due fallimenti di Renzi»

SPERANZA: “POLETTI SBAGLIA, IL PD RITROVI IL SUO POPOLO” Non si agiti lo spettro delle elezioni anticipate per evitare i referendum della Cgil.

 

 

 

 

Bolloré raggiunge l’obiettivo. Il titolo ancora in rialzo (+1%), scambiato 7% del capitale. I pm indagano: manipolazione del mercato. L’ASSEDIO A MEDIASET: VIVENDI SALE AL 20%.

LA FED ALZA I TASSI DI 25 PUNTI BASE. Tre rialzi nel 2017. – UNA SCELTA ATTESA, MA LA ROTTA É INCERTA. – ORA I CAPITALI SI SPOSTANO DALL’EUROPA AGLI USA.

MPS: OGGI IL VERDETTO DELLA CONSOB.

 

 

 

 

A seguire ulteriori notizie ed approfondimenti, articoli da alcuni quotidiani esteri, da fonti locali e da siti web di informazione, non senza ricordare il consueto appuntamento con la diretta del notiziario di Radio Popolare.

 

Buona lettura di NUOVA RESISTENZA antifa’ il contenitore quotidiano dell’ informazione e della controinformazione.

 

Sorgente: Rassegna Stampa del 15 dicembre 2016 – a cura di Luna.Rossa | NUOVA RESISTENZA antifa’

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv