Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

“Pechino potrebbe riprendere Taiwan con la forza” – adnkronos.com

adnkronos.com – “Pechino potrebbe riprendere Taiwan con la forza”.

La Cina potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di assoggettare Taiwan con la forza attraverso un’incursione militare.

Lo riferisce il Global Times, giornale statale che spesso riflette i punti di vista del Partito comunista, dopo che il neoeletto presidente americano Donald Trump ha rotto decenni di consuetudini diplomatiche dicendo di non sentirsi vincolato al principio di ‘una sola Cina’ finché Pechino non cambierà le sue politiche commerciali.

“La madrepatria cinese dovrebbe mostrare la sua risoluzione per riprendersi Taiwan con la forza”, scrive il giornale in un editoriale, aggiungendo che se Tapei dovesse dichiarare l’indipendenza formale, “la Cina può in poco tempo punirla militarmente”.

Pechino ha lavorato negli ultimi anni per approfondire i legami commerciali con l’isola che considera come una “provincia ribelle” con un occhio verso un’unificazione futura. Ma il Partito comunista ha assunto una posizione più dura all’inizio dell’anno dopo l’elezione della presidente Tsai Ing-wen, il cui partito è visto come contrario all’avvicinamento con il continente.

“Lo status quo militare attraverso lo stretto di Taiwan deve essere riformulato come una risposta e punizione per l’attuale amministrazione di Tsai”, ha scritto il Global Times, ricordando che i funzionari cinesi hanno già utilizzato “punizioni” meno drastiche, come la limitazione del numero di turisti cinesi a Taiwan e limitando gli investimenti.

Il Global Times ha infine suggerito di puntare più missili su Tapei come leva nei negoziati con l’isola. “Se la Cina continentale non farà più pressione sulla riunificazione usando la forza, la possibilità di riunificazione pacifica scivolerà via.

La pace non appartiene ai codardi”, ha sottolineato.

Sorgente: “Pechino potrebbe riprendere Taiwan con la forza”

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv