Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

.

Davide, Golia e le Belle Addormentate

davide-e-golia

Stamattina mi sono svegliato, e per la prima volta non ho trovato Renzi appostato sotto il cuscino…
La disparità di risorse con cui è stata condotta questa campagna referendaria è abnorme: credo sarebbe interessante poter leggere chi ha finanziato il Sì, per rendere evidenti gli interessi di sostanza alla base del voto.
Ma vorrei fare un’altra considerazione: alcune forze che hanno formalmente sostenuto il No, lo hanno fatto talora in maniera alquanto tiepida, senza profondervi tutte le proprie energie, per non scontentare troppo i padroni di palazzo Chigi.
Ora non è tempo di polemiche, ma qualunque sia l’esito del voto, credo che da lunedì dovremmo iniziare la resa dei conti. La dovremmo iniziare noi, che ci siamo impegnati in questa campagna con le nostre misere forze personali, al di fuori delle organizzazioni sindacali o di partito. Toccherà a noi della sinistra sociale, anticapitalista, comunista, toccherà a noi di questo arcipelago senza rappresentanza ridare soggettività politica ad a una classe sociale smarrita, ad individui frammentati e isolati, a una rabbia ancora informe e disorganizzata.
La nostra battaglia non si conclude nelle urne. La nostra battaglia è appena iniziata.

Alessandro Franceschetti – Contro la disinformazione

Sorgente: Contro la disinformazione

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv