Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Prima Pagina – Il Manifesto e i primi articoli online

Referendum costituzionale

Una carta d’identità di valori comuni «che Renzi vuol fare saltare»

Daniela Preziosi

Costituzionalisti e giuristi, una giornata di riflessione sulle ragioni del No. Rodotà: la convivenza è basata sui principi comuni. La riforma è divisiva. E dal 5 dicembre ciascuno potrebbe dire ’la mia Costituzione’». Carlassare: la maggioranza-minoranza pigliatutto? La legge Truffa non si spinse così avanti. Pace: modifica illegittima, eversione costituzionale fatta da un parlamento che doveva dimettersi

Italia

Povertà, l’Italia ha rinunciato a combatterla

Giuseppe De Marzo

Nella giornata mondiale per l’eliminazione della miseria, gli ultimi dati registrano nel Paese una situazione in netto peggioramento. Dopo 8 anni di tagli al welfare, un ddl che stanzia poco più di 1 mld invece dei 18 necessari

Caro Arturo, non ti riconosco

Franco Monaco

Secondo Parisi, non si dà l’ipotesi che, per noi, vi siano buone ragioni per dissentire sul merito della riforma e, più ancora, sul metodo che si è seguito?

Bob Dylan, l’arte non si ingabbia

Alessandro Portelli

Si potrebbe citare Leonard Cohen quando cantava: «Vi chiedo scusa se ho sporcato la vostra aria con la mia canzone».

La Siria chiama l’Ucraina e viceversa

Gian Paolo Calchi Novati

Le guerre sono “locali”, la posta in gioco è globale. Sulla durezza delle politiche di Washington e Mosca si può discutere, ma è l’America che manifesta le maggiori contraddizioni

A Losanna il “dialogo”, in Siria le opzioni militari

Chiara Cruciati

In Svizzera riprende il negoziato ma le parti dicono già di non avere idee nuove. Parlano le armi: gli Usa pensano a reazioni armate, Mosca dispiega le truppe a tempo indeterminato. E la Turchia prova ad avvicinarsi ad Aleppo usando l’Isis

Fallito il golpe a Tripoli ma al Sarraj è sempre più debole

Michele Giorgio

Miliziani agli ordini dell’ex premier Khalifa al Ghwell hanno occupato qualche edificio e una stazione tv ma in poche ore le forze governative hanno ripreso il controllo. L’accaduto comunque conferma la fragilità del primo ministro appoggiato dall’Onu, Fayez al Sarraj

Boko Haram, la Nigeria ora tratta

Rita Plantera

La liberazione di 21 delle 276 studentesse rapite nel 2014 e il rilascio di alcuni miliziani frutto della mediazione di Svizzera e Croce Rossa. Ma nei territori del nord-est strappati ai jihadisti è catastrofe umanitaria

Cultura

Il genoma umano rinchiuso nella statistica delle discriminazioni

Andrea Capocci

I dati elaborati su un campione di «bianchi» applicati agli afroamericani. Il determinismo dietro la predisposizione ad alcune malattie evidenziato dalla rivista «Nature». E sul legame tra i geni e le malattie ne sappiamo ancora poco. Colpa di banche dati troppo «razziste».

Mosse del cavallo negli anni romani

Raffaele Manica

Il suicidio di Pavese; i protagonisti dell’editoria; Benjamin; Brera; la Morante; i caravaggeschi… «La gioia della partita», da Adelphi

La commedia epifanica di un unico pomeriggio

Stefano Gallerani

Tornare all’origine del racconto, incalzando la memoria del presente, per scongiurare l’impasse arte-vita: «I bei giorni di Aranjuez», da Quodlibet, dialogo estivo tra un uomo e una donna

Realismo onirico con gaudente inattività

Tommaso Pincio

«La scrittura non deve esistere a detrimento della vita»: questa l’idea di Albert Cossery, parco autore di opere, che esprimono in francese il suo immaginario arabo: «I fannulloni nella valle fertile», da Einaudi

Alina Payne: Michelangelo, polivalenze

Marco M. Mascolo

Puntando il fuoco sull’elemento artigianale, Alina Payne, direttrice di Villa-I Tatti, mostra come nel Rinascimento l’architettura fosse così interrelata alle altre arti da guadagnare un nuovo statuto

Spazio, metonimia di una mancanza

Niccolò Scaffai

«Absolutely Nothing», sparizioni nei deserti americani raccontate da Giorgio Vasta con il fotografo Ramak Fazel, per Quodlibet

Sorgente: Prima Pagina – Il Manifesto | Giornalone

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.