Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Isis, rallenta offensiva a Mosul. “Rischio invasione di jihadisti in Europa” – Esteri – quotidiano.net

pesmhergaquotidiano.net – Isis, rallenta offensiva a Mosul. “Rischio invasione di jihadisti in Europa” L’allarme del commissario europeo alla Sicurezza Julian King: “Il recupero della roccaforte Isis in Iraq può fare in modo che i combattenti arrivino in Europa”

Iraq, la guerra anti-Isis dei peshmerga curdi  – LEGGI TUTTO

Roma, 18 ottobre 2016 – Continua l’offensiva dell’esercito iracheno per liberare Mosul dallo Stato Islamico. Ma rallenta, in particolare quella dei miliziani Peshmerga curdi da est, dopo che ieri gli stessi curdi avevano detto di essere arrivati a pochi chilometri dalla città.

Intanto dall’Europa arriva un allarme per voce del commissario europeo alla Sicurezza, Julian King, che ha parleto dalla pagine del quotidiano tedesco Die Welt. Secondo il commissario c’è il rischio di flusso di jihadisti dell’Isis in Europa una volta che Mosul l’ultima grande città che ancora controllano in Iraq, cada travolta dall’offensiva delle truppe di Baghdad.

“Il recupero della roccaforte dell’Isis in Iraq, Mosul, può fare in modo che i combattenti pronti a combattere arrivino in Europa”, ha dichiarato al quotidiano. “Anche un piccolo numero (di jihadisti) rappresenta una minaccia seria, davanti alla quale dobbiamo essere preparati”.

OFFENSIVA RALLENTA – Secondo quanto riporta un’inviata della televisione panaraba Al Arabiya che si trova vicino alla linea del fronte tra le forze curde e i miliziani dell’Isis, i Peshmerga si sono praticamente fermati, dopo aver affermato di avere preso il controllo ieri di 8-10 villaggi ad est della città roccaforte dello Stato islamico.

 città simbolo Dabiq in Siria

Ma gli jihadisti potrebbero ancora essere presenti, afferma la giornalista, a giudicare dalle colonne di fumo che continuano ad alzarsi da alcuni di questi villaggi, segni degli incendi da loro appiccati. In particolare i curdi non sarebbero riusciti a prendere il controllo del principale villaggio cristiano di questa regione, quello di Bartella.

La televisione curda Rudaw sottolinea che a sud le forze dell’esercito di Baghdad sono costrette ad avanzare lentamente, villaggio dopo villaggio, per bonificare gli abitati da esplosivi lasciati dai jihadisti in ritirata, per la presenza di cecchini e per il pericolo di attacchi suicidi. “Questa offensiva non è una passeggiata verso Mosul, ma una lenta avanzata”, sottolinea l’emittente.

Iraq, offensiva contro Isis a Mosul. Allarme Onu per i civili

ONU: RISCHIO SCUDO UMANI – Ieri l’Onu aveva lanciato un allarme per i civili: con l’assedio migliaia di loro potrebbero diventare “scudi umani“, dice il sottosegretario per gli affari umanitari, Stephen ÒBrien, facendo appello “a tutte le parti perché rispettino i loro obblighi di proteggere i civili in base alla legge umanitaria internazionale”.

Sorgente: Isis, rallenta offensiva a Mosul. “Rischio invasione di jihadisti in Europa” – Esteri

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.