Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Il voto femminile abbandona Trump. Un nuovo video: i complimenti a una bimba – bcrmagazine

bcrmagazine.it – Il voto femminile abbandona Trump. Un nuovo video: : : i complimenti a una bimba.

L’avversario pi pericoloso, forse politicamente letale, di Donald Trump il suo stesso passato.

Quattro donne lo accusano di molestie sessuali: una sorta di controprova pratica delle vanterie sessiste che abbiamo ascoltato nel video registrato nel 2005 e diffuso venerd 7 ottobre.

Jessica Leeds, 74 anni, ha raccontato al New York Times di essere stata impropriamente toccata dal tycoon durante un volo da una citt del Midwest a New York. Accadde nel 1980, ma il ricordo della signora Jessica ancora vivo e anzi, dice, si trasformato in rabbia, dopo aver sentito in tv Trump negare di aver mai molestato nessuno.

Il dibattito tv Usa, Melania Trump e quella camicia che fa discutere la Rete

Quel giorno di trentasei anni fa Jessica Leeds, all’epoca una manager trentottenne che lavorava per un’industria della carta, stava tornando a casa in aereo. Aveva un posto nel settore economy, ma una volta a bordo le venne offerto di avanzare in business class. Mi ritrovai accanto a un giovane uomo. Cominciammo a chiacchierare del pi e del meno. Il suo vicino era Donald Trump.

Dopo 45 minuti di volo Jessica sente avanzare le mani del tycoon: Mi ha toccato i seni e poi ha cercato di fare scivolare le dita sotto la gonna. Era come un polipo, le sue mani erano dappertutto. Un vero assalto. Venticinque anni dopo riecco il costruttore newyorkese all’opera. Rachel Crooks, 22 anni, lavora alla reception del Bayrock Group, una societ immobiliare con gli uffici nella Trump Tower di Manhattan.

Una mattina dell’anno 2005 incontra in ascensore il proprietario della torre dorata. Trump si presenta, tende la mano. Ma poi non lascia la stretta, attira verso di s la ragazza, la bacia sulle guance e quindi punta direttamente alla bocca.

Trump ha annunciato che denuncer il giornale e, parlando in Florida, ha attribuito la manovra a Bill e Hillary Clinton: Sono dei criminali, ricordatevelo. Ma come se fosse venuta gi una diga. Michelle Obama, in un comizio in New Hampshire, lo ha attaccato con grande durezza: Un uomo potente che dice di poter fare quello che vuole con le donne.

Sconvolgente e inaccettabile. La rivista Magazine pubblica la testimonianza di una reporter, Natasha Stoynoff, che sostiene di essere stata spinta contro un muro da The Donald: Mi ha aggredito, forzando la sua lingua nella mia bocca.

Era l’estate del 2005 in Florida. Il Palm Beach Post, invece, riporta l’esperienza di Mindy McGillivray, 36 anni: sostiene che sempre nel 2003 l’impresario le palp il sedere, mentre stava lavorando nella residenza trumpiana di Mar a Lago, a Palm Beach, come assistente fotografa. Infine comparso un altro filmato, questa volta del 1992, girato alla Trump Tower nel corso di un programma televisivo.

In un fuori onda il padrone di casa si rivolge cos a una bambina di 10 anni che con un gruppo di coetanee stava salendo sulla scala mobile: Fra dieci anni ti chieder di uscire, ci credi?.
Forse anche lei tra la maggioranza delle elettrici che non voter Trump.

Secondo una media dei sondaggi elaborata dal sito FiveThirtyEight Clinton ha un vantaggio del 15% nel mondo femminile, mentre Trump in testa di cinque punti in quello maschile.

In Thailandia è morto il re. Si riapre l’incertezza politica

Sorgente: Il voto femminile abbandona Trump. Un nuovo video: i complimenti a una bimba – bcrmagazine

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.