Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Il voto alle donne in Italia ha più di 70 anni: una mostra racconta la storia – La Stampa

lastampa.it – Il voto alle donne in Italia ha più di 70 anni: una mostra racconta la storia.

Diritto di voto alle donne: sì o no? No, perché la donna ha ben altre missioni. No, perché sono antifemminista. No, perché sarebbe come mettere a repentaglio la libertà della scienza.

Nel 1905 erano queste le risposte che alcuni italiani (e italiane) davano alla domanda fatta dall’Unione Femminile sulla necessità di estendere anche alle donne il suffragio maschile.

Più di centodieci anni dopo, nella sede dell’Unione Femminile Nazionale in Corso di Porta Nuova a Milano, si è inaugurata una mostra e una serie di iniziative dal titolo Il voto alle donne: non solo 70 anni! per raccontare ai giovani come le cittadine italiane sono riuscite a ottenere il diritto di voto e di elezione nel 1946, dopo più di un secolo di battaglie.

Alla presenza del senatore Franco Marini e della vice presidente del Consiglio regionale lombardo, Sara Valmaggi, è stata ricordata la donna più giovane sulle 21 facenti parte della Costituente: 25 anni, partigiana, filosofa, Teresa Mattei fu eletta mentre era nubile e incinta.

Uno scandalo per l’epoca cui lei rispose con intelligenza e ironia: «Sarò la prima ragazza madre della Repubblica Italiana».

Video di Camilla Ilaria Colombo

.

Ecco l’inno di Mameli pop, che ha fatto impazzire gli Stati Uniti

Spenta la tv curda con sede in Italia

.

Sorgente: Il voto alle donne in Italia ha più di 70 anni: una mostra racconta la storia – La Stampa

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.