Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Donald Trump, bufera su video sessista. Candidatura in bilico – Esteri – quotidiano.net

quotidiano.net – Donald Trump, bufera su video sessista. Candidatura in bilicoIl Washington Post diffonde un filmato del 2005 con battute a sfondo sessuale. Lui si scusa ma i vertici repubblicani si dissociano e spunta l’ipotesi di uno switch con il vice Mike Pence.

New York, 8 ottobre 2016 – A un mese dalle elezioni negli Usa e alla vigilia del secondo dibattito presidenziale, una nuova bufera investe Donald Trump. E stavolta rischia di travolgerlo.

La pietra dello scandalo è un video, diffuso ieri dal Washington Post, che svela un ‘fuori onda’ in cui il tycoon repubblicano si lascia andare a battute volgari a sfondo sessuale. “Quando sei una star le donne te lo lasciano fare”, dice Trump nelle immagini risalenti al 2005 parlando di baci, palpeggiamenti e rapporti intimi. Galeotto è stato il microfono acceso di un conduttore televisivo, Billy Bush, mentre insieme al candidato stava, a bordo di un bus, raggiungendo il set di ‘Day of Our Lives’, una soap opera in cui Trump fece un breve cammeo.

(video integrale The Washington Post)

Nuovo video sessista e volgare di Donald Trump

“È una cosa orribile – tuona la rivale Hillary Clinton – Non possiamo permettere che quest’uomo diventi presidente”. Non è la prima volta che Trump finisce nel mirino delle critiche democratiche per i suoi atteggiamenti sessisti. Ora però i malumori agitano anche il partito repubblicano. I vertici si dissociano immediatamente: “Nessuna donna dovrebbe essere descritta in questi termini o trattata in questa maniera”, afferma il leader del Grand Old Party, Reince Preibus, definendo le parole di Trump “oscene”. Lo speaker della Camera Paul Ryan si è detto “disgustato”  e ha annullato la presenza a un evento elettorale in Wisconsin con Trump.

Il candidato alla Casa Bianca corre ai ripari: “Ho sbagliato  – ammette in un video, diffuso dallo staff nel tentativo di metterci una pezza – e mi scuso”. Quelle affermazioni di 10 anni fa “non riflettono” l’uomo che è adesso. Intanto c’è chi ventila già uno switch all’ultimo minuto tra Donald Trump e il candidato vice presidente Mike Pence. “È ora che Trump si ritiri dalla corsa e che Pence prenda il suo posto”, afferma l’ex governatore repubblicano dello Utah ed ex candidato presidenziale nel 2012 John Huntsman. Una posizione che secondo alcuni media Usa sarebbe condivisa da molti repubblicani.

Trump ai malati terminali: “Reggete fino all’8 novembre per votarmi”

Sorgente: Donald Trump, bufera su video sessista. Candidatura in bilico – Esteri – quotidiano.net

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.