Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Afroamericano 18enne ucciso dagli agenti dopo la fuga al posto di blocco

Roma, 2 ott. (askanews) – La polizia di Los Angeles ha ucciso un 18enne afroamericano per non essersi fermato a un posto di controllo. Gli agenti hanno riferito che il giovane afroamericano, identificato come Carnell Snell Jr., era armato, ma i residenti non confermano, scrive il Los Angeles Times. I poliziotti hanno riferito di aver cercato di fermare un’auto perché poteva essere rubata, ma quando il guidatore non si è fermato hanno iniziato l’inseguimento. Il veicolo si è poi fermato qualche isolato più in là e sono usciti due passeggeri che si sono diretti in due diverse direzioni. Gli agenti hanno fermato uno dei due, Snell, che è poi morto per i colpi d’arma da fuoco esplosi contro di lui. Trenell Snell, 17 anni, ha raccontato che si trovava fuori con amici quando ha visto il fratello maggiore scappare dalla polizia e poi di aver sentito tre spari. Dopo essersi buttata a terra e rialzata ha visto il fratello a terra senza vita. I parenti del ragazzo hanno spiegato che è stato ucciso proprio vicino la sua casa. La polizia non ha ancora spiegato esattamente cosa sia successo al momento degli spari e un portavoce della polizia di Los Angeles ha parlato di una pistola trovata sulla scena. Il secondo uomo uscito dall’auto non è stato trovato. Quando la notizia della sparatoria si è diffusa decine di attivisti e abitanti della zona si sono riuniti in strada per protestare contro la polizia. La madre di Snell, Monique Morgan, e altri famigliari si sono riuniti vicino alla zona delimitata dalla polizia e hanno chiesto di poter vedere il corpo del 18enne. Dmo-Int5

Sorgente: Afroamericano 18enne ucciso dagli agenti dopo la fuga al posto di blocco

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.