Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

L’Istat taglia la crescita del 2015, da +0,8% a +0,7%

Roma, 23 set. (askanews) – Lieve revisione al ribasso per la crescita del 2015. L’anno scorso la variazione del Pil in volume è pari a 0,7%, con una revisione al ribasso di 0,1 punti percentuali rispetto alla stima preliminare di marzo dell’Istat che era pari a +0,8%. Lo ha precisato l’Istituto spiegando che i dati incorporano la revisione dei conti nazionali relativa al triennio 2013-2015, effettuata per tenere conto delle informazioni acquisite dopo la stima pubblicata a marzo. Nel 2014, invece, l’economia italiana è cresciuta uscendo dalla recessione. Il Pil in volume è cresciuto dello 0,1%, con una revisione al rialzo di 0,4 punti percentuali rispetto alla diminuzione di 0,3 punti percentuali stimata a marzo. Cam

Sorgente: L’Istat taglia la crescita del 2015, da +0,8% a +0,7%

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing