Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Usa, ancora un afroamericano ucciso dalla polizia, video inchioda un agente –  ANSA.it

Polizia di nuovo nella bufera negli Stati Uniti dopo l’ennesimo caso di un afroamericano ucciso da un agente. Il fatto è avvenuto in Minnesota a sole 48 ore da un fatto analogo in Louisiana. Ad inchiodare il poliziotto ci sarebbe un video su Facebook al vaglio degli inquirenti: secondo i media, la vittima, Philand Castile, 32 anni, era in auto con una donna e un bimbo quando è stato fermato da una volante. Ai poliziotti ha detto di aver con sé un’arma con regolare licenza. Ma al momento di prendere il portafoglio, uno o più agenti gli hanno sparato.A Baton Rouge, in Louisiana, un agente ha sparato e ucciso Alton Sterling, 37 anni. Alcune ore dopo l’incidente circa 200 persone sono scese in strada nella città per protestare contro i metodi duri delle forze dell’ ordine nei confronti degli afroamericani. “Questo non è il modo di gestire la situazione”, ha detto la sorella della vittima. Secondo quanto riportato dai media statunitensi, la polizia sarebbe stata chiamata perché l’uomo, che vendeva cd musicali per strada, stava minacciando i passanti con una pistola. Per Abdul Muflahi, proprietario del negozio fuori dal quale e’ avvenuta la sparatoria, non sembrava che Sterling avesse in mano una pistola durante il confronto, però ha visto gli agenti togliere un’arma dalla sua tasca quando era già a terra. Sono stati resi noti i nomi dei due poliziotti coinvolti nell’uccisione: si tratta di Blane Salamoni and Howie Lake II, entrambi posti in sospensione amministrativa, come da prassi in questi casi. Il dipartimento di Giustizia americano aprira’ un’inchiesta, dando cosi’ il via fin da subito ad un’indagine federale sul caso.

Sorgente: Usa, ancora un afroamericano ucciso dalla polizia, video inchioda un agente – Nord America – ANSA.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing