Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Banche, Visco: “Possibili indennizzi ai risparmiatori dai nuovi proprietari”

‘Forse nel ricapitalizzare la banca o nel vendere la banca, metodi per indennizzare in parte coloro che hanno perso i soldi possono essere pensati dai nuovi proprietari con warrants e altri tipi di interventi”. L’apertura arriva dal governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, in audizione nelle commissioni riunite Finanze di Camera e Senato sull’attività svolta da palazzo Koch nel 2015. Quanto alla vendita di bond subordinati in modo illecito da parte delle banche, dice Visco, ”da cittadino è una cosa da stigmatizzare e che va fatta pagare”.Il Governatore, quindi, torna a difendere l’attività di Vigilanza di Via Nazionale. ”La Banca d’Italia sta alla legge minuto per minuto. Qualunque atto facciamo è certificato” dalla struttura legale di palazzo Koch, assicura. Tutte le attività di Banca d’Italia, insiste, ”seguono i principi cardine dell’azione amministrativa: economicità, efficacia, imparzialità e trasparenza”. E le misure adottate nel 2015 per salvare i quattro istituti di credito ”erano divenute l’ultima alternativa possibile alla liquidazione, che avrebbe avuto per la collettività effetti ancora più traumatici”. Le risoluzioni, spiega il governatore, ”hanno assicurato la continuità operativa delle banche avviandone il risanamento, nell’interesse dell’economia dei territori di insediamento”. Inoltre hanno ”evitato possibili minacce per la stabilità finanziaria; hanno consentito di non porre oneri diretti a carico dello Stato”.Quindi, i numeri. Nel 2015 la Banca d’Italia, nel contesto della vigilanza unica, ”ha contribuito fortemente all’attività di supervisione sulle banche significative, indirizzata a 13 gruppi bancari italiani”. La vigilanza diretta ha riguardato 50 gruppi bancari, 422 banche non appartenenti a gruppo e le altre succursali di banche comunitarie”. L’azione di vigilanza sulle banche italiane e sugli intermediari finanziari non bancari si è concretizzata con l’adozione di to 860 provvedimenti nei confronti di istituti di credito italiani, sono state effettuate 207 ispezioni e inviate 760 lettere di richiesta di informazioni.

Sorgente: Banche, Visco: “Possibili indennizzi ai risparmiatori dai nuovi proprietari”

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad
< >

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

.